spot_img
spot_img
HomeGiustiziaRando: "La Commissione antimafia...

Rando: “La Commissione antimafia accenda il faro sulla mafia dei pascoli”

“L’operazione di oggi della Guardia di Finanza di Pescara, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di L’Aquila, conferma come la mafia dei pascoli da tempo bruca in tanti territori del nostro Paese.
 
Una mafia che non spara, ma in è in grado di mettere in piedi un sistema articolato che permette di intascare contribuiti europei, aggirando le norme e falsificando le carte”, lo dichiara in una nota la senatrice Vincenza Rando, responsabile Legalità, Trasparenza e Contrasto alle mafie della Segreteria Nazionale del Partito Democratico, che aggiunge: “E’ importante che anche la Commissione Antimafia accenda i riflettore su tali fenomeni mafiosi per conoscere e approfondire i meccanismi di questa truffa malavitosa sui fondi europei che genera vantaggi solo per la rete di criminali che si arricchisce con affari milionari, non generando ricchezza per il territorio, distorcendo l’economia dei territori e penalizzando chi lavora e investe onestamente nella agricoltura e la pastorizia”, conclude la senatrice Rando.

Ultimi articoli

Correlati

Ddl diffamazione: no al tentativo di intimorire e imbavagliare la stampa

Rossomando: "Qui discutiamo di libertà e potere, e sulla direzione che devono prendere le democrazie"

Provenzano (Pd), Commissione antimafia si occupi della vicenda di Russo, ex consigliere di FdI

“‘Essere stato costantemente a disposizione di Cosa nostra’. Questa accusa, che ricostruisce la storia dell’esponente (da ultimo) di...

Mafia, Rando (Pd): Elementi inquietanti a carico di esponente FdI di Palermo

“I dettagli dell’operazione della Dda di Palermo che ha portato all’arresto di un esponente di Fratelli d’Italia sono...

Schlein: con la famiglia Regeni per un processo che riguarda l’intera Repubblica

Continuiamo e continueremo a batterci per chiedere verità e giustizia

I Tg informino sull’arresto dell’esponente di FdI a Palermo

La Rai dimostri imparzialità dando la giusta rilevanza all'arresto di Mimmo Russo ad opera della Dda di Palermo
spot_img