spot_img
spot_img
HomeAmbienteCorrado: “Siamo tutti colpevoli...

Corrado: “Siamo tutti colpevoli sul clima, ma le destre puntano solo sul gas”

Tutte le forze politiche debbono compiere un salto di qualità, perché “le responsabilità della crisi climatica sono trasversali”. A dirlo sul Fatto Quotidiano è Annalisa Corrado intervistata da Wanda Marra.

Corrado, che nella segreteria del Pd è responsabile Conversione ecologica, clima, green economy e Agenda 2030, spiega che “la destra ha remato contro, gli altri non hanno agito per contrastarla con la dovuta efficacia e convinzione”. La crisi climatica è peggiore del Covid, afferma, “perché il tempo per mettere in campo le azioni che servono per rallentare il cambiamento climatico è lungo e non abbiamo ancora iniziato”, ma “finora il governo non ha fatto assolutamente nulla. Anzi, ha un atteggiamento culturale che sta facendo gravissimi danni. Si punta tutto sul gas, in particolare sul Gln che ha costi ancora maggiori. E poi sulle trivellazioni e sul nucleare”.

Proprio sul nucleare, Corrado ritiene che le dichiarazioni del ministro dell’Ambiente Pichetto Fratin siano assolutamente inadeguate, perché le decisioni sulla transizione ecologica vanno prese entro il 2030 e “Con questi tempi neanche si comincia a ragionare su come farlo e dove un impianto nucleare. In questo momento è la tecnologia più costosa, mentre fotovoltaico ed eolico lo sono molto meno, sono pronti dal punto di vista industriale e possiamo iniziare a farli domani”.

Su Ultima Generazione, Corrado spiega: “Stiamo partecipando a un tavolo di lavoro che loro hanno aperto alle forze politiche di opposizione per fare proposte di legge condivise”.

La battaglia con la destra, in particolare alle elezioni europee dell’anno prossimo, “si giocherà tra chi è a favore del Green deal e chi contro”, sottolinea Corrado, per poi concludere: “Dicono che la transizione ecologica sia un bagno di sangue,ma il bagno di sangue è ora, perché non l’abbiamo fatta”.

Ultimi articoli

Correlati

Ripristino della natura, passaggio storico in Ue. L’Italia ancora una volta si isola

Approvata in Consiglio europeo, è una norma fondamentale di contrasto al cambiamento climatico. Ancora una volta il Governo Meloni perde l'occasione di stare dalla parte giusta

Sulla pericolosità del Ponte sullo Stretto si susseguono le evidenze: per Salvini è tutto normale

Corrado: "Il progetto del ponte di Salvini è fallimentare e pericoloso: lo abbiamo detto fin da subito. È ora di metterci la parola fine"

Prezzi del gas impazziti: è la tassa Meloni

Una vera e propria mazzata per moltissime famiglie. Il governo non governa, e nasconde la testa sotto la sabbia

Ponte sullo Stretto, progetto arrogante e fallimentare. Un ecomostro irrealizzabile

Il Partito democratico ha effettuato un'analisi dettagliata e molto critica sul progetto di costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina, evidenziando numerose irregolarità procedurali e potenziali impatti negativi

“Acqua e Sole, un connubio perfetto”

Alla Camera un approfondimento dedicato ai bacini idrici. Corrado: dobbiamo avere un approccio sistemico alle sfide più importanti dei nostri tempi
spot_img