spot_img
spot_img
HomeGiustiziaAbuso d'ufficio, Serracchiani: "Riformulare...

Abuso d’ufficio, Serracchiani: “Riformulare ma non abolire reato perché tutela i cittadini”
A

“Con i nostri sindaci e i parlamentari fin dalla scorsa legislatura abbiamo lavorato per semplificare l’attività amministrativa, intervenire sulla cosiddetta ‘paura della firma’ e meglio disciplinare alcune fattispecie, fra cui l’abuso d’ufficio.
Per questo nel 2020 abbiamo apportato una profonda riformulazione del reato che sta già producendo evidenti effetti, al fine di rispondere agli obblighi europei ed evitare di abolire del tutto un reato considerato fondamentale per la lotta alla corruzione e alla criminalità organizzata.
Si pensi, inoltre, che l’abuso d’ufficio sanziona comportamenti diversamente non punibili ed evita che si possano espandere altre fattispecie ben più gravi su cui aprire le indagini, come la corruzione. L’abolizione del reato prevista nel ddl Nordio, pertanto, non risolve alcuno dei problemi sollevati dagli amministratori e che riguardano ad esempio la comunicazione e notifica dell’avviso di garanzia o la lunghezza dei processi, né modifica la legge Severino nella parte in cui prevede la sospensione dal mandato in caso di condanna non definitiva fin dal primo grado.
Su tutto questo ci sono già depositate proposte molto concrete del Pd su cui continueremo a lavorare anche in sede emendativa del ddl Nordio.
Si ricordi, infine, come riportato da diversi sondaggi, la sensibilità dei nostri cittadini che in stragrande maggioranza guardano con sospetto all’abolizione. Ascoltare anche loro e non lasciarli privi di tutela di fronte ad abusi della pubblica amministrazione è nostro dovere”.

 

Lo dichiara Debora Serracchiani, responsabile Giustizia nella segreteria del Partito democratico.

Ultimi articoli

Correlati

Impennata dei minori detenuti, la giustizia minorile non meritava il dl Caivano

Presentato il settimo rapporto Antigone sulla giustizia minorile. Serracchiani: "Hanno stravolto il processo minorile"

Al via finalmente il processo Regeni: una giornata importante

Noi continuiamo a stare a fianco della famiglia nella ricerca di verità e giustizia

Giustizia, Orlando: “Quello del governo è un garantismo di classe”

104 sì, 56 no e nessun astenuto: l'Aula del Senato ha approvato il ddl Nordio, ora la parola passa...
03:07:41

Emergenza carcere, la svolta necessaria

Di fronte alla tragedia dei suicidi in carcere, il governo esita, nonostante il segnale lanciato dal presidente Mattarella. Il PD ne parla in un convegno

Abuso d’ufficio: le proposte concrete a tutela dei sindaci e della legalità

Continueremo a batterci per tutelare i sindaci e al contempo la legalità. Tenere insieme queste sfide è possibile
spot_img