spot_img
spot_img
HomeEuropa e MondoTunisia, Provenzano: “Feeling con...

Tunisia, Provenzano: “Feeling con autocrate non aiuta. Meloni non ignori Gelsomini”

“Il feeling con un autocrate non aiuta la Tunisia. Saied ha sciolto il Parlamento, arresta giornalisti e leader dell’opposizione. Tra le condizioni per uscire dalla crisi vi è la ripresa del processo democratico dei Gelsomini. Se Meloni lo ignora non rende onore all’Italia”.
Lo scrive su twitter Peppe Provenzano, della segreteria Pd, responsabile Esteri, Europa e Cooperazione internazionale.

Ultimi articoli

Correlati

Inaccettabile quello che è accaduto a Rafah. Bisogna fermare la follia di Netanyahu

Subito cessate il fuoco e riconoscimento dello Stato di Palestina

L’Europa che vogliamo – Manifesto elettorale 2024

Il programma elettorale del Partito democratico per le elezioni europee

La “Berlin Democracy Declaration” del Partito dei Socialisti Europei

La dichiarazione di Berlino sulla democrazia adottata dal Pes: Non coopereremo mai, né formeremo mai una coalizione con l’estrema destra!

Schlein: Il 25 aprile a Milano, migliore risposta a ogni revisionismo

La sgretaria dem in due lunghe interviste su Corriere della Sera e Manifesto sull'Europa che vogliamo e sull'Italia repubblicana che difendiamo

Netanyahu va fermato, la strage degli operatori umanitari a Gaza non si liquida come tragico errore

Sette operatori della ong World Center Kitchen uccisi dall'esercito israeliano a Gaza, gli attacchi militari in Siria e in Libano, l'oscuramento di Al Jazeera. Netanyahu va fermato subito
spot_img