spot_img
spot_img
HomeEuropa e MondoLa Francia lo dimostra:...

La Francia lo dimostra: la destra si può battere

Jamais. Nella serata, appena diffusi i risultati del secondo turno delle legislative francesi, la segretaria del Partito democratico, Elly Schlein, ha commentato così sui social. Non c’è stato il temnuto successo dell’estrema destra di Marine Le Pen, il suo Rassemblement national non arriva neanche seconda, ma si attesta al terzo posto. La vittoria va alle sinistre unite nel Nouveau Front Populaire, mentre il partito del presidente Macron guadagna il secondo posto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da elly schlein (@ellyesse)

 

Provenzano: “Con Le Pen ha perso anche Meloni”

“Meloni ha perso come ha perso Le Pen. Loro avevano un disegno, l’estrema destra in Europa. Quello di vincere le elezioni europee e le elezioni francesi era il capitolo conclusivo di questo disegno per ribaltare gli equilibri in Europa, creare una maggioranza alternativa con l’estrema destra che entrasse al governo in Europa. Così non é. Meloni è isolata sia sul piano internazionale, sia all’interno del suo stesso partito in Europa, così come Marine Le Pen. Sia Meloni che le Pen sono sostanzialmente rimasti sole”. Lo ha detto Giuseppe Provenzano, responsabile esteri del Pd, ad Agorà Estate su Rai3.

“Noi abbiamo perso le elezioni perché ci siamo divisi”, è la riflessione che fa Provenzano ad Agorà. “È sempre molto difficile e anche sbagliato provare a piegare le vicende degli altri Paesi ai nostri schemi nazionali”, ammette. In Francia, continua, “vince un’idea di cambiamento e vince l’unità, un’unita complicata, difficile, in questo caso è stata decisiva per battere la destra”.

Ultimi articoli

Correlati

Il dl liste attesa: una disfatta che certifica l’ennesimo fallimento del governo

Hanno voluto affossare la legge Schlein per il solito provvedimento bluff senza soldi: il Governo lo ritiri

Serracchiani: Con le legge Nordio cade l’unica forma di difesa contro gli abusi di potere

La responsabile Giustizia del Pd a Repubblica: il solito provvedimento bandiera

Dalla Puglia un’ottima notizia: sì alla legge contro l’omotransfobia

Zan: "Mentre il governo Meloni continua a discriminare, dalle regioni di centrosinistra arriva un impegno importante per i diritti di tutte le persone"

Il governo conferma 250 milioni di tagli ai Comuni

Boccia: penalizzati i Comuni più attivi. Mentre Giorgetti descrive un Paese da favola e inventa risultati che vede solo lui

Schlein: “Non cerchiamo modelli, ma la nostra strada per battere le destre”

La segretaria del Pd a la7 rilancia "un'alleanza costruita sui bisogni concreti delle persone". E avverte: "il tempo dei veti è finito"
spot_img