spot_img
spot_img
HomeEuropa e MondoNiger, Provenzano: "L'Europa sia...

Niger, Provenzano: “L’Europa sia in prima linea per difendere istituzioni libere”

“Il colpo di stato in Niger è una pessima notizia per la stabilità della regione, per la democrazia in Africa e per la sicurezza internazionale. I regimi militari non sono mai la soluzione. L’Europa sia in prima linea per difendere le istituzioni libere, nessuna politica per l’Africa può chiudere gli occhi di fronte all’attacco alla democrazia. L’UE si adoperi in ogni modo, insieme alla Comunità Economica degli Stati dell’Africa occidentale (ECOWAS), per cercare soluzioni che possano ripristinare lo stato di diritto, per la liberazione del presidente eletto e per il dialogo politico e democratico.
È nell’interesse del Niger come di quello regionale e internazionale”.
 
Così in una nota Peppe Provenzano, responsabile Esteri, Europa, Cooperazione internazionale del PD.

Ultimi articoli

Correlati

Il Pd diventa la prima delegazione nel gruppo dei Socialisti Ue

La riunione per la costituzione del gruppo è prevista per il prossimo 25 giugno

Inaccettabile quello che è accaduto a Rafah. Bisogna fermare la follia di Netanyahu

Subito cessate il fuoco e riconoscimento dello Stato di Palestina

L’Europa che vogliamo – Manifesto elettorale 2024

Il programma elettorale del Partito democratico per le elezioni europee

La “Berlin Democracy Declaration” del Partito dei Socialisti Europei

La dichiarazione di Berlino sulla democrazia adottata dal Pes: Non coopereremo mai, né formeremo mai una coalizione con l’estrema destra!

Schlein: Il 25 aprile a Milano, migliore risposta a ogni revisionismo

La sgretaria dem in due lunghe interviste su Corriere della Sera e Manifesto sull'Europa che vogliamo e sull'Italia repubblicana che difendiamo
spot_img