spot_img
spot_img
HomeEconomia e lavoroLavoro, Guerra: Calderone confusa,...

Lavoro, Guerra: Calderone confusa, salario minimo serve per garantire paghe dignitose

“Grande confusione regna sotto il cielo. Alla ministra Calderone, secondo la quale il lavoro si trova e non c’è bisogno di un salario minimo va spiegato che il salario minimo non serve a trovare lavoro ma serve a garantire che il lavoro sia pagato. Serve a combattere lo schiavismo moderno fatto di caporalato, paghe da fame, costrizioni a straordinari lunghissimi per potere guadagnare di che vivere, esternalizzazioni per comprimere i salari. Al lavoratore va garantita dignità. Il contrario delle politiche del suo decreto primo maggio che sfrutta la disperazione di chi cerca lavoro ampliando le maglie di tutti i lavori precari e sottopagati, dai voucher ai lavori a termine ai lavori somministrati. Per noi la cosa è chiara: sotto i 9 euro non è lavoro, è sfruttamento.”

Così Cecilia Guerra, responsabile Lavoro nella segreteria nazionale del Pd.

Ultimi articoli

Correlati

Conferenza nazionale per l’industria e il lavoro. Relazione di Antonio Misiani

Appunti introduttivi di Antonio Misiani, Torino 12 maggio 2024

Schlein: “Salario minimo sempre più urgente per alzare gli stipendi più fermi in Europa”

La segretaria dem al Manifesto: "Drammatici i dati su povertà e salari, siamo al fianco dei lavoratori. Per Meloni sarà difficile bocciare la legge di iniziativa popolare"

Contro povertà e crollo dei salari, salario minimo subito

I dati Istat di oggi denunciano il crollo verticale dei salari a fronte di crescita dei prezzi e aumento della povertà assoluta. Il governo non può continuare a voltare la faccia
00:00:00

Conferenza nazionale per l’industria e il lavoro, un piano industriale per l’Italia

In diretta da Torino l'appuntamento conclusivo della serie di eventi tenutasi in tutta Italia, da Genova a Terni, da Catania a Roma. Conclude la segretaria dem Elly Schlein

Abolizione degli stage gratuiti: la battaglia del Pd in Parlamento

"Con gli stage gratuiti non paghi l’affitto", Elly Schlein presenta la proposta di legge.
spot_img