spot_img
spot_img
HomeExtraIus soli: Lepore, “Serve...

Ius soli: Lepore, “Serve un Parlamento coraggioso”
I

Sintesi dell’intervista di Francesco Grignetti su La Stampa

“Ho letto le parole del sottosegretario Mantovano, che ha reso esplicito ciò a cui pensa il governo, ovvero ripensare le leggi sull’immigrazione. C’è una parte della destra che ne è infastidita. Da parte mia, penso che a questo punto invece sia legittimo riaprire una riflessione più ampia su immigrazione e cittadinanza. Parlo di parità di diritti, faccio semplicemente quel che deve fare un sindaco”, inizia così il Sindaco Lepore la sua intervista a La Stampa alla luce delle parole di Salvini in merito alla sua iniziativa “Bolognesi dal primo giorno”, e continua: “E’ una necessità non più procrastinabile rimettere mano alla legge sulla cittadinanza. Le classi sono piene di alunni che si sentono tutti uguali, si sentono già tutti italiani, ma così non è per la legge italiana”.

“Questa destra ha fatto la scelta di una lingua, un’ideologia nazionalista e conservatrice, importando in Italia le parole d’ordine di Orban, Trump e Bolsorano. Salvini continua a praticare odio e paura, ma i bambini e le bambine non possono fare paura”.

Lepore chiude: “Siamo in un territorio di contraddizioni, ci sono pronunce della magistratura, direttive europee, leggi nazionali. Serve un Parlamento coraggioso. Si faccia anche un compromesso, ma si diano risposte a tante famiglie in attesa”.

Intervista integrale su La Stampa

Ultimi articoli

Correlati

8 ottobre: FirmaDay

Salario minimo subito

Addio al Presidente Giorgio Napolitano

“Addio al Presidente Giorgio Napolitano. Perdiamo un protagonista della storia del nostro Paese, che dal Colle l’ha guidato...

Immigrazione, Majorino: “Canali legali, accoglienza diffusa e via la Bossi Fini”

Sintesi dell’intervista di Umberto De Giovannangeli a Pierfrancesco Majorino su l’Unità

Elly Schlein, Discorso di chiusura a Ravenna

L'intervento di chiusura della Festa Nazionale dell'Unità del Segretario, o della Segretaria come in questo caso, è sempre...

Schlein: “Confronto col governo, ma sull’autonomia il no è fermo”

Sintesi dell’intervista di Roberta D’Angelo su Avvenire
spot_img