spot_img
spot_img
HomeInnovazioneBonaldi: "A migliaia di...

Bonaldi: “A migliaia di persone chiusa porta in faccia dopo superamento concorso”

La Pubblica Amministrazione è in affanno, i servizi per i cittadini a rischio inefficienza, migliaia di persone altamente qualificate e che hanno superato il concorso attendono da tempo di poter dare il proprio contributo ma viene loro chiusa la porta in faccia.

Erano 21.142 ad avere superato l’ultimo concorso unico per funzionari amministrativi, avevano risposto a un bando nel 2020, fatto le prove nel 2021 e le avevano superate. Ne sono stati collocati solo 7mila, mentre i restanti 14mila sono ‘scaduti’ ma nonostante i numerosi ordini del giorno presentati in questi mesi dal Partito Democratico alla Camera e al Senato, non è stata prevista alcuna proroga delle loro graduatorie.

Entro il 2026 nella P.A. mancheranno all’appello oltre 400mila unità per pensionamenti e 14mila giovani, che hanno già dimostrato di essere idonei e preparati a tamponare, in minima parte, questa emorragia, superando un concorso ad hoc, vengono lasciati al palo.

Inspiegabilmente, pagando il prezzo dei ritardi e delle lungaggini della burocrazia e del Dipartimento della Funzione Pubblica, contro i loro diritti e un po’ anche contro quelli di tutti noi cittadini di avere una P.A. efficace ed efficiente”.

Così Stefania Bonaldi, responsabile Pubblica Amministrazione, Professioni e Innovazione nella segreteria nazionale del PD.

Ultimi articoli

Correlati

PagoPA è una risorsa strategica che deve rimanere pubblica

La recente decisione del Governo rappresenta un serio motivo di preoccupazione per il futuro dell'innovazione digitale nel settore pubblico

Ex Ilva, Misiani: “Speriamo il commissariamento non sia fatto sulla pelle lavoratori”

“Dopo mesi e mesi di incertezze e di divisioni all’interno del governo Meloni, il commissariamento della ex Ilva...

Una ferita quel voto in Veneto. Sul fine vita il Pd darà battaglia

Sintesi della lettera di Alessandro Zan al direttore de la Repubblica

Misiani: “Meloni svende asset strategici senza idee per il futuro”

"Pochi, maledetti e subito. Questa è l'unica, vera motivazione del piano di privatizzazioni del governo Meloni. Nessun disegno...

Fisco, Misiani: “Il concordato legittima di fatto l’evasione fiscale”

Il concordato preventivo biennale approvato è persino peggiore della già discutibile versione iniziale
spot_img