spot_img
spot_img
HomeEconomia e lavoroAbolizione degli stage gratuiti:...

Abolizione degli stage gratuiti: la battaglia del Pd in Parlamento

“Questa è una battaglia che viene dal basso e ribadisce che dobbiamo abolire gli stage gratuiti perché con gli stage gratuiti non paghi l’affitto“. Nel corso di una diretta Instagram, Elly Schlein, segretaria del PD, ha rilanciato il dibattito sulla necessità di abolire gli stage non retribuiti in Italia, evidenziando come questi ultimi rappresentino una forma di precariato che non permette ai giovani di sostentarsi adeguatamente.

Un tema di cui si parla troppo poco, anzi, che la destra ha praticamente – e volutamente – tolto da tutti i radar, ma che incide sulla vita di tantissimi giovani. 

La diretta ha visto la partecipazione di Chiara Gribaudo, vice presidente della commissione lavoro e prima firmataria di una proposta di legge mirata a rendere obbligatoria la retribuzione degli stage. Gribaudo ha evidenziato l’importanza di una legislazione che non solo garantisca un compenso per gli stagisti ma che introduca anche una maggiore trasparenza sul numero di stage attivi in Italia.

La proposta di legge presentata da Gribaudo, attualmente in attesa di calendarizzazione in commissione lavoro alla Camera, punta a regolamentare i tirocini extracurriculari e a renderne obbligatoria la retribuzione. Gribaudo ha enfatizzato l’importanza di questa misura: “Dove si annida una zona grigia si annida ancora di più la precarietà e il lavoro povero.”

Lo sanno bene i tanti giovani che lottano per avere una vita dignitosa e indipendente e che nell’evento organizzato dal Pd sono stati rappresentati da Arianna Curti e Pietro Galeone dei Giovani Democratici, che hanno espresso il loro supporto per la proposta di legge, sottolineando come la precarietà impatti soprattutto sulle nuove generazioni, lasciandole in uno stato di incertezza professionale prolungata.

Uno stage retribuito e trasparente vuol dire anche maggiore certezze e possibilità di progettualità.

La segretaria Schlein ha infatti ricordato come la precarietà lavorativa non può che influenzare direttamente temi sociali più ampi come la denatalità nel paese: “Per contrastare la natalità devi contrastare alla radice la precarietà”. Importante poi, secondo la segretaria del Pd, anche le prescrizioni della pdl sulla sicurezza sul lavoro, perché “in quella zona grigia” delle “lunghe filiere di appalti e subappalti si annida spesso
sfruttamento e lavoro non sicuro. Quindi tutto si tiene”.

Il governo quando smetterà di fare soltanto retorica e si darà davvero da fare per avere un lavoro equo e sicuro per tutti? 

 

Qui il video per vedere l’iniziativa del Pd contro gli stage gratuiti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Gribaudo (@chiara.gribaudo)

 

Ultimi articoli

Correlati

Contro povertà e crollo dei salari, salario minimo subito

I dati Istat di oggi denunciano il crollo verticale dei salari a fronte di crescita dei prezzi e aumento della povertà assoluta. Il governo non può continuare a voltare la faccia

L’Europa che vogliamo – Manifesto elettorale 2024

Il programma elettorale del Partito democratico per le elezioni europee

La sanità pubblica al bivio: una legge e quattro princìpi per costruire il suo rilancio

Sereni sul Domani: al via le audizioni sulla proposta di legge Schlein per portare l’investimento per la salute alla media europea del 7,5% sul Pil. Ecco come

Il governo bara sui numeri della sanità. Il Pd porta la legge Schlein alla Camera

Boccia: "Oggi il sistema sanitario nazionale in Italia è in forte crisi e non è barando sui numeri che il governo potrà risanarlo"
00:00:00

Conferenza nazionale per l’industria e il lavoro, un piano industriale per l’Italia

In diretta da Torino l'appuntamento conclusivo della serie di eventi tenutasi in tutta Italia, da Genova a Terni, da Catania a Roma. Conclude la segretaria dem Elly Schlein
spot_img