spot_img
spot_img
HomeNotizieSchlein: "Avviare la discussione...

Schlein: “Avviare la discussione sul nuovo piano industriale”

Il PD avvia una discussione su “proposte aperte” con i sindacati, le organizzazioni datoriali e le associazioni “per irrobustire quello che ha l’ambizione di essere il nuovo piano industriale che manca da tempo al Paese e che è necessario per stare a testa alta dentro alle transizioni“, da quella digitale a quella demografica, alla conversione ecologica.
 
Elly Schlein, segretaria dem, lo ha detto intervenendo al convegno ‘Produzione Intelligente – le proposte del Pd per le politiche industriali’ in corso alla Camera.
 
“Il PD – ha aggiunto – ha avviato una riflessione su come cambiare un modello di sviluppo che ha mostrato di essere pieno di limiti e di essere insostenibile. Siamo in un momento in cui e’ importante parlare di politiche industriali”, ha insistito, anche perché “i primi mesi di questo governo ci sembrano mancare di un contributo di visione che serve al Paese per rialzarsi. Per questo dall’opposizione vogliamo potrare il nostro aiuto”.
 
Il partito, ha affermato ancora, “è pronto a dare il suo contributo sapendo che siamo in una contingenza rilevantissima. Le nostre preccupazioni sull’attuazione del Pnrr sono note: non possiamo rischiare di perdere questa occasione storica e irripetibile per l’Italia. Il Pnrr non è un fine – ha concluso – è un mezzo che deve realizare la visione che dobbiamo costruire per questo nuovo piano industriale per l’Italia: le due cose si legano insieme e questa discussione nel governo non l’abbiamo ancora vista e vorremmo contribuire a farla avanzare”.

Ultimi articoli

Correlati

Piazza della Loggia: 50 anni di depistaggi e verità nascoste

Sempre, con fierezza, in nome dell’antifascismo e dei valori della nostra Repubblica, contro ogni forma di violenza politica, continuiamo a chiedere giustizia e verità

Inaccettabile quello che è accaduto a Rafah. Bisogna fermare la follia di Netanyahu

Subito cessate il fuoco e riconoscimento dello Stato di Palestina

Perché Toti si deve dimettere subito

La Liguria non merita di rimanere immobilizzata dalla mancanza di responsabilità del governo Meloni

Schlein: “Con Meloni e Le Pen i popolari tradiscono la Ue”

La segretaria dem a La Stampa: Non vedo la differenza tra l'Afd e Zemmour. Meloni dopo di lui è pronta ad accogliere Orban e Le Pen?

No al premierato, autocrazia che minaccia la tenuta democratica

Contro "la madre di tutte le riforme" in salsa Meloni il Pd è impegnato nello scontro parlamentare, emendamento su emendamento, e sarà in piazza il 2 giugno
spot_img