spot_img
spot_img
HomeNotizieNaufragio migranti: Elly Schlein...

Naufragio migranti: Elly Schlein a Crotone, silenzio e dolore

La neosegretaria del Partito Democratico Elly Schlein è stata oggi in visita alla camera ardente allestita presso il palazzetto dello Sport di Crotone dove sono allineate le bare delle 67 vittime del naufragio di domenica scorsa a Steccato di Cutro.
 
La segretaria del Pd, Elly Schlein, ha incontrato una giovane donna afghana che ha ancora sul volto e sulle mani i segni delle lesioni riportate nel naufragio. La donna ha raccontato alla segretaria del Pd, con l’aiuto di un interprete, le sofferenze patite. Assieme alla neo segretaria e al senatore Irto c’erano ad accompagnarla i parlamentari Matteo Orfini e Nico Stumpo. La donna, madre di due delle giovani vittime e di una terza ragazza ricoverata in ospedale, ha parlato tra le lacrime degli stenti vissuti durante il viaggio e ha chiesto ad Elly Schlein di aiutarla a farsi consegnare le salme dei due figli. La segretaria del PD è apparsa molto toccata dal racconto della donna e le ha espresso parole di conforto, assicurandole il proprio interessamento con la Prefettura di Crotone.
 
Dopo la visita alla camera ardente Schlein è subito ripartita alla volta di Roma mentre la delegazione di parlamentari si è recata al Centro di accoglienza per richiedenti asilo di Isola Capo Rizzuto dove, peraltro, sono stati ospitati molti dei sopravvissuti al naufragio di domenica scorsa.

Ultimi articoli

Correlati

Congedo paritario pagato al 100% per entrambi i genitori

Schlein: "La destra al Governo parla tanto di famiglie tradizionali, ma non fa nulla per tradurre la sua retorica in realtà"

Zan: “L’Italia è l’ultimo Paese fondatore Ue senza una legge, la destra vigliacca tenta di nascondere la sua omotransfobia”

Difendere i diritti, la dignità e le vite delle persone lgbtqia+ significa anche difendere la nostra Costituzione. Noi ci siamo.

Contro povertà e crollo dei salari, salario minimo subito

I dati Istat di oggi denunciano il crollo verticale dei salari a fronte di crescita dei prezzi e aumento della povertà assoluta. Il governo non può continuare a voltare la faccia

Schlein: “Toti non può rimanere un minuto di più”

La segretaria dem a Repubblica: "Tutta la politica alzi la guardia. E la destra voti la nostra proposta sulla sanità pubblica"

Sulla pericolosità del Ponte sullo Stretto si susseguono le evidenze: per Salvini è tutto normale

Corrado: "Il progetto del ponte di Salvini è fallimentare e pericoloso: lo abbiamo detto fin da subito. È ora di metterci la parola fine"
spot_img