spot_img
spot_img
HomeGiustiziaGiustizia, Serracchiani: "Meloni e...

Giustizia, Serracchiani: “Meloni e Nordio ci mettano la faccia, garantismo della destra è a senso unico”
G

“Adesso basta con queste “fonti”! Abbiano il coraggio di metterci la faccia il ministro Nordio, ex magistrato, e la presidente Meloni, da sempre paladina della magistratura, colei che dichiarava di volersi lasciare alle spalle il tempo degli scontri tra i poteri dello Stato! Notiamo peraltro che il garantismo di questa destra è a senso unico e riguarda solo gli amici. Ricordo inoltre al ministro e alle sue fonti che in Italia vige il principio di obbligatorietà dell’azione penale a tutela dell’eguaglianza dei cittadini. Il controllo del giudice è un presidio di effettività di questo canone ed è stato previsto da quel suo illustre predecessore Giuliano Vassalli che spesso ama citare.”

Lo dichiara Debora Serracchiani, responsabile Giustizia della segreteria nazionale Pd.

Ultimi articoli

Correlati

“Noi portiamo qui la famiglia Pse in Congresso, altri gli amici di Putin”

Il Pse è l'unico argine per l'avanzata delle destre e per evitare che l'Europa si chiuda e guardi all'indietro

Il silenzio di Meloni sui fatti di Pisa è una manganellata alla libertà di espressione

Matteo Mauri interviene in Aula dopo le comunicazioni del ministro dell'Interno Matteo Piantedosi sui fatti di Pisa

Bersani: “La sinistra deve fare un passo avanti, sarà un problema serissimo per la destra”

Cominciamo a dire chiaramente che noi siamo l'alternativa, poi ci battezzeremo con un nome quando sarà ora della battaglia

D’Amico: “Io come Todde, ora il centrodestra è preoccupato”

"La coalizione è unita sui temi, l'Abruzzo non è il fortino di FdI. Sintesa dell'intervista a Luciano D'Amico al Fatto quotidiano

Il caso Vannacci manda il tilt governo e maggioranza

Salvini contro Crosetto, Crosetto contro Salvini: nel governo è tutti contro tutti. La destra è già dentro ad una sanguinosa campagna elettorale interna
spot_img