spot_img
spot_img
HomeNotizieFurfaro: “Elly è contemporanea...

Furfaro: “Elly è contemporanea ai giovani offre il pane e le rose”

Sintesi dell’intervista di Concetto Vecchio su la Repubblica

 

“La sinistra ha pensato che bastasse amministrare l’esistente. Abbiamo sette milioni di under 35 che vivono con i genitori: a loro, e a poveri impauriti, non basta. Elly è la contemporaneità. Le sue idee sull’ambiente e sulla lotta alla precarietà sono quelle del nostro tempo”, Marco Furfaro inizia così la sua intervista a la Repubblica.

Il deputato dem spiega: “La Meloni ha vinto perché le destre sono brave a cementare la rabbia contro “gli altri”, i poveri sono ricattati e impauriti”.

Continua: “La sfida è aprirsi. Dovremo fare un partito largo, curioso, unito, plurale. Non dobbiamo vergognarci della parola sinistra, è una parola bellissima, ma dobbiamo fare in modo che possa essere maggioritaria nel Paese” e chiude: “Dipende solo da noi”.

 

Intervista integrale su la Repubblica

Ultimi articoli

Correlati

Schlein: “Con Meloni e Le Pen i popolari tradiscono la Ue”

La segretaria dem a La Stampa: Non vedo la differenza tra l'Afd e Zemmour. Meloni dopo di lui è pronta ad accogliere Orban e Le Pen?

No al premierato, autocrazia che minaccia la tenuta democratica

Contro "la madre di tutte le riforme" in salsa Meloni il Pd è impegnato nello scontro parlamentare, emendamento su emendamento, e sarà in piazza il 2 giugno

La proposta di legge Schlein è un’opportunità: la destra la voti per avere più risorse per la sanità

L'esame della proposta di legge a prima firma Elly Schlein sulla Sanità alla Camera "è una bella opportunità. Questa è la prima e più forte preoccupazione degli italiani"

Congedo paritario pagato al 100% per entrambi i genitori

Schlein: "La destra al Governo parla tanto di famiglie tradizionali, ma non fa nulla per tradurre la sua retorica in realtà"

Zan: “L’Italia è l’ultimo Paese fondatore Ue senza una legge, la destra vigliacca tenta di nascondere la sua omotransfobia”

Difendere i diritti, la dignità e le vite delle persone lgbtqia+ significa anche difendere la nostra Costituzione. Noi ci siamo.
spot_img