spot_img
spot_img
HomeAmbienteEmilia Romagna, Laureti: "Da...

Emilia Romagna, Laureti: “Da Governo ferita insanabile”
E

“Nemmeno un euro, a tre mesi dall’alluvione, è arrivato dal Governo alle imprese dell’Emilia Romagna. Erano già insufficienti le risorse stanziate dall’esecutivo Meloni e nemmeno queste poche sono arrivate. Parliamo di un asset strategico per l’intera economia nazionale. L’agricoltura in particolare, espressione di primo piano di quel Made in Italy che il ministro sovranista Lollobrigida a parole dice sempre di voler tutelare e promuovere, è stata duramente colpita e avrebbe bisogno di sostegno in termini di liquidità. Ora. L’alluvione si è abbattuta su quasi il 50 per cento della superficie agricola utilizzabile, dove insistono circa 21 mila aziende per un totale di di oltre 1 miliardo di euro di danni. Questo settore, già in condizioni ottimali di intervento, avrebbe richiesto comunque tempi lunghi per la ripartenza, a causa della necessità di ripristinare la viabilità nelle zone rurali, acquistare mezzi e strutture andati distrutti, ma anche di bonificare e reimpiantare le coltivazioni. Oggi quei tempi lunghi diventano infiniti per colpa di un Governo immobile e inadempiente, impegnato solo a negare la crisi climatica  che, invece, è causa scatenante degli eventi estremi che hanno sconquassato il Paese. La destra si sta macchiando di una colpa che rischia di essere incancellabile: aver tradito la fiducia delle comunità colpite, impedendo la loro ripresa, con danni a tutto il sistema paese e alla credibilità dello Stato. Una ferita insanabile”. Così in una nota Camilla Laureti eurodeputata del Pd e responsabile dem per le politiche agricole.

Ultimi articoli

Correlati

Nicolas Schmit: “Il vento sta cambiando, andiamo a vincere”

"Prendiamo ispirazione dal grande risultato ottenuto in Sardegna. Grazie Elly: è vero, il vento sta cambiando. Andiamo a...

A Gaza orrore senza fine: cessate il fuoco subito

Questo massacro di civili deve finire. Lo chiediamo da ottobre

“Noi portiamo qui la famiglia Pse in Congresso, altri gli amici di Putin”

Il Pse è l'unico argine per l'avanzata delle destre e per evitare che l'Europa si chiuda e guardi all'indietro

Il silenzio di Meloni sui fatti di Pisa è una manganellata alla libertà di espressione

Matteo Mauri interviene in Aula dopo le comunicazioni del ministro dell'Interno Matteo Piantedosi sui fatti di Pisa

Bersani: “La sinistra deve fare un passo avanti, sarà un problema serissimo per la destra”

Cominciamo a dire chiaramente che noi siamo l'alternativa, poi ci battezzeremo con un nome quando sarà ora della battaglia
spot_img