spot_img
spot_img
HomeAmbienteCorrado: importante approvazione della...

Corrado: importante approvazione della direttiva sulle Case green. Il governo definisca una strategia

“L’approvazione della “Direttiva Case Green”, da parte del Parlamento Europeo è una delle notizie più importanti della giornata: una guida fondamentale e strategica per la decarbonizzazione del settore edilizio che promuoverà gli interventi di efficienza energetica.

Fondamentale sottolineare che la direttiva non impone nessun obbligo per i proprietari degli immobili ma spinge il Governo a definire strategia, investimenti e politiche per ridurre i consumi e le emissioni del 16% entro il 2030 e del 20-22% entro il 2035.

In Italia questo comparto ha ancora una quota notevole, il 20%, di emissioni di gas serra legate all’energia: l’Energy Performance of Building Directive in questo senso può dare un impulso positivo alla riqualificazione degli edifici aumentando il valore delle case. Inoltre, abitazioni meno energivore, riducono la richiesta di combustibili fossili e rendono il nostro Paese più stabile essendo meno dipendente dagli approvvigionamenti e da Paesi terzi.

Dopo la crisi energetica dovuta all’invasione della Russia nei confronti dell’Ucraina immaginavamo che il nostro Governo avesse capito la lezione, invece Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia (salvo 2 parlamentari) hanno votato “no” a questa direttiva: ponendosi ancora una volta dalla parte sbagliata della storia, senza mostrare un minimo di visione per il nostro Paese.

I dati dell’Associazione Nazionale Costruttori ci dicono che un miliardo investito in costruzioni produce un valore aggiunto di un miliardo e 100 milioni e oltre 15mila occupati , con ricadute positive sull’intera filiera legata al mondo dell’edilizia.
Anche in questo caso sostenibilità e innovazione sono due leve per aumentare la competitività e spingere la crescita del nostro Paese, l’Europa dev’essere questa: promotrice del benessere economico e sociale attraverso politiche giuste per le persone e il pianeta.”

Così in una nota Annalisa Corrado, responsabile Conversione ecologica, clima, green economy e Agenda 2030 nella segreteria nazionale del PD.

Ultimi articoli

Correlati

Guerra: “Divari di istruzione, più che il merito pesa la nascita”

I dati diffusi da Istat confermano l’immagine di una società in cui le diseguaglianze si trasmettono di genitori in figli

Ue: Corrado (PD), Bene ok a Von der Leyen, vigileremo su Green deal

Come gruppo S&D abbiamo condotto un fitto negoziato e siamo riusciti a vedere garantito l'impegno in questa legislatura tantosul green deal, quanto su alcuni temi chiave di giustizia  sociale

Schlein: Sulla sanità Meloni dia risposte e si ricordi che è al governo

La segretaria del Pd replica a Ciriani: "Il ministro lavori per trovare soluzioni condivise. La nostra proposta è semplice, e resta sul tavolo"

Salva-casa: siamo alla sanatoria ammessa sempre e comunque

In Aula alla Camera un decreto che allarga ancora il perimetro della sanatoria. Braga: "Mai così avanti, è deregulation totale"

Siccità, Corrado: “La Sicilia ha bisogno di interventi immediati e urgenti e di una strategia”

La responsabile Ambiente del Pd: ci si ostina a considerare emergenza la nuova normalità, con cui è urgente confrontarsi in maniera strutturale. Il Governo che fa?
spot_img