spot_img
spot_img
HomeNotizieBraga "Nel PD tante...

Braga “Nel PD tante anime ma con la vittoria di Elly si apre una fase nuova”
B

«Penso che il Pd sia composto da tante sensibilità che rappresentano storie e provenienze diverse. Ma questo congresso ci impone di costruire una nuova fase per tutto il partito. E l’affermazione di Schlein tiene conto di unarichiesta di cambiamento radicale rispetto al passato. Con la squadra di Elly abbiamo dimostrato che il pluralismo delle idee e delle culture può contribuire a costruire e arricchire un progetto comune».
 
Così Chiara Braga, deputata del PD, in un’intervista rilasciata al quotidiano la Repubblica
 

«Il congresso e la partecipazione alle primarie hanno lanciato un segnale chiaro e direi una richiesta: e cioè l’apertura a interpretare i valori della sinistra nella fase in cui siamo. Se le correnti servono ad alimentare divisioni e quindi a ingessare un partito sono un male».
 
«Penso che oggi serva costruire risposte vere ai problemi delle persone: su tutti precarietà, riduzione di disuguaglianze e crisi climatica nel mondo. “Riformista” significa chiarezza delle posizioni e capacità di trasformarle in azioni per migliorare la vita delle persone».

Ultimi articoli

Correlati

Approvato il voto per i fuori sede, Pd: grande soddisfazione ma non basta

Eravamo rimasti fra i pochi in Europa a non aver ancora regolamentato il voto degli italiani che, per...

Impennata dei minori detenuti, la giustizia minorile non meritava il dl Caivano

Presentato il settimo rapporto Antigone sulla giustizia minorile. Serracchiani: "Hanno stravolto il processo minorile"

Al via finalmente il processo Regeni: una giornata importante

Noi continuiamo a stare a fianco della famiglia nella ricerca di verità e giustizia
00:54:55

Direzione Pd, la relazione di Elly Schlein: “Senza di noi nessuna alternativa alla destra”

Direzione nazionale del Partito Democratico, la relazione introduttiva della Segretaria Elly Schlein. Crollo Firenze: serve nuova cultura del lavoro "Il...

La sicurezza dei lavoratori prima di tutto: basta sub appalti a cascata

L'idea della segretaria dem: "Chiediamo si estenda anche al privato l'obbligo di utilizzo del contratto edile"
spot_img