spot_img
spot_img
HomeNotizieBraga: "Da questo governo...

Braga: “Da questo governo quattro decreti al mese. È un’emergenza istituzionale”

C’è un’emergenza democrazia“: è l’allarme lanciato da Chiara Braga, capo del gruppo parlamentare del Partito democratico alla Camera dei deputati in un’intervista a “la Repubblica”.
 
La capogruppo, infatti, contesta “l’abuso della decretazione d’urgenza da parte del governo”.
 
“Per questo, insieme a Francesco Boccia, abbiamo mandato una lettera ai presidenti di Camera e Senato, Lorenzo Fontana e Ignazio La Russa. Chiediamo di mettere fine a questa lesione dei diritti del Parlamento. Sa quanti decreti legge ha sfornato da inizio legislatura il governo Meloni? Sono 46. E su 20 hanno messo la questione di fiducia. Parliamo di quasi quattro decreti al mese. La meta’ delle leggi approvate dal Parlamento sono decreti”, ha affermato l’esponente del PD.
 
Braga, d’altronde, non nega che anche in passato “c’erano storture, ma ora la situazione è radicalmente peggiorata”, visto che si parla di “2,6 decreti al mese” nella precedente legislatura, mentre “in quella prima ancora erano 1,7”.
 
“Il problema è oggettivo, non c’entra solo il ruolo delle istituzioni, del Parlamento che in questo caso è mortificato, in ballo c’è pure la qualità delle leggi” visto che in diversi casi “il governo è dovuto intervenire per correggere gli errori”.
 
La capogruppo del PD ha infine espresso incredulità per il fatto che la Legge di bilancio sarà senza emendamenti della maggioranza.
 
“Poi è tutto da vedere se riusciranno a tenere fede a questa imposizione. Ma è assurdo che il governo decida come il Parlamento debba esaminare la legge più importante dello Stato”.

Ultimi articoli

Correlati

Schlein: “Con Meloni e Le Pen i popolari tradiscono la Ue”

La segretaria dem a La Stampa: Non vedo la differenza tra l'Afd e Zemmour. Meloni dopo di lui è pronta ad accogliere Orban e Le Pen?

No al premierato, autocrazia che minaccia la tenuta democratica

Contro "la madre di tutte le riforme" in salsa Meloni il Pd è impegnato nello scontro parlamentare, emendamento su emendamento, e sarà in piazza il 2 giugno

La proposta di legge Schlein è un’opportunità: la destra la voti per avere più risorse per la sanità

L'esame della proposta di legge a prima firma Elly Schlein sulla Sanità alla Camera "è una bella opportunità. Questa è la prima e più forte preoccupazione degli italiani"

Congedo paritario pagato al 100% per entrambi i genitori

Schlein: "La destra al Governo parla tanto di famiglie tradizionali, ma non fa nulla per tradurre la sua retorica in realtà"

Zan: “L’Italia è l’ultimo Paese fondatore Ue senza una legge, la destra vigliacca tenta di nascondere la sua omotransfobia”

Difendere i diritti, la dignità e le vite delle persone lgbtqia+ significa anche difendere la nostra Costituzione. Noi ci siamo.
spot_img