spot_img
spot_img
HomeNotizieSereni: "Il governo tradisce...

Sereni: “Il governo tradisce le promesse e smonta la Sanità territoriale”

L’esecutivo sta ignorando la lezione della pandemia. Per tutelare la salute di tutti gli ospedali non bastano. I fondi del Pnrr devono essere usati per mitigare le disuguaglianze.

Da settimane stiamo chiedendo al governo di venire in Parlamento e chiarire con proposte chiare e puntuali cosa intendono cambiare del Pnrr e perché. Invece abbiamo ascoltato discorsi generici e fumosi con anticipazioni che qua e là escono dalla bocca di qualche Ministro o Sottosegretario.

 

Particolarmente preoccupanti sono le notizie che riguardano la Missione 6 che destina circa 20 miliardi di Euro alla Sanità, con due finalità principali: realizzare la riforma della medicina territoriale, irrobustendo la rete dei servizi di prossimità; investire su innovazione, ricerca e digitalizzazione del Sistema Sanitario Nazionale.

 

Oggi il governo, senza mai dirlo esplicitamente, sta in realtà cercando di “smontare” questo impianto in particolare la componente che riguarda la medicina del territorio.

 

Case della Comunità, Ospedali di Comunità, Centrali Operative territoriali nel disegno originario del PNRR rispondono ad una delle lezioni fondamentali che il Covid19 ci ha consegnato: per tutelare la salute collettiva non bastano gli Ospedali, non sono sufficienti l’eccellenza e le alte specialità, se non siamo in grado di fare prevenzione, di occuparci dell’invecchiamento e delle cronicità, di accompagnare e indirizzare le persone ai servizi più idonei a rispondere ai loro bisogni, contrastando le diseguaglianze e le differenze enormi tra aree territoriali, non solo tra Nord e Sud ma anche tra centri urbani e aree interne.
(…)

Ultimi articoli

Correlati

Schlein: “Con Meloni e Le Pen i popolari tradiscono la Ue”

La segretaria dem a La Stampa: Non vedo la differenza tra l'Afd e Zemmour. Meloni dopo di lui è pronta ad accogliere Orban e Le Pen?

No al premierato, autocrazia che minaccia la tenuta democratica

Contro "la madre di tutte le riforme" in salsa Meloni il Pd è impegnato nello scontro parlamentare, emendamento su emendamento, e sarà in piazza il 2 giugno

La proposta di legge Schlein è un’opportunità: la destra la voti per avere più risorse per la sanità

L'esame della proposta di legge a prima firma Elly Schlein sulla Sanità alla Camera "è una bella opportunità. Questa è la prima e più forte preoccupazione degli italiani"

Congedo paritario pagato al 100% per entrambi i genitori

Schlein: "La destra al Governo parla tanto di famiglie tradizionali, ma non fa nulla per tradurre la sua retorica in realtà"

Zan: “L’Italia è l’ultimo Paese fondatore Ue senza una legge, la destra vigliacca tenta di nascondere la sua omotransfobia”

Difendere i diritti, la dignità e le vite delle persone lgbtqia+ significa anche difendere la nostra Costituzione. Noi ci siamo.
spot_img