spot_img
spot_img
HomeAmbienteUe, Corrado: “Con voto...

Ue, Corrado: “Con voto odierno Italia si schiera contro leggi pro-natura”

“Il Ministro Pichetto Fratin, al Consiglio d’Europa, ha votato contro una delle leggi-cardine per la conversione ecologica, la lotta alla crisi climatica, la protezione della vita e degli ecosistemi.

Con questo voto oggi l’Italia si schiera tra coloro che cercano di bocciare una legge che ha l’obiettivo di raggiungere il ripristino della natura in almeno il 20% delle aree terrestri e il 20% delle aree marine entro il 2030 e di tutti gli ecosistemi che ne necessitano entro il 2050.

E’ una legge cruciale per l’adattamento al clima che stravolge i nostri territori.

Ministro, quante vite spezzate dovremo contare, quanti danni ad economia e società, quanti posti di lavoro persi, prima di renderci conto che la biodiversità è un nostro fondamentale alleato per un futuro degno, salubre, sicuro? Quanto ancora fingeremo che non ci riguardi?”

 

Così in una nota Annalisa Corrado, responsabile Conversione ecologica, clima, green economy e Agenda 2030 nella segreteria nazionale del Pd.

Ultimi articoli

Correlati

Guerra: “Divari di istruzione, più che il merito pesa la nascita”

I dati diffusi da Istat confermano l’immagine di una società in cui le diseguaglianze si trasmettono di genitori in figli

Ue: Corrado (PD), Bene ok a Von der Leyen, vigileremo su Green deal

Come gruppo S&D abbiamo condotto un fitto negoziato e siamo riusciti a vedere garantito l'impegno in questa legislatura tantosul green deal, quanto su alcuni temi chiave di giustizia  sociale

Schlein: Sulla sanità Meloni dia risposte e si ricordi che è al governo

La segretaria del Pd replica a Ciriani: "Il ministro lavori per trovare soluzioni condivise. La nostra proposta è semplice, e resta sul tavolo"

Salva-casa: siamo alla sanatoria ammessa sempre e comunque

In Aula alla Camera un decreto che allarga ancora il perimetro della sanatoria. Braga: "Mai così avanti, è deregulation totale"

Siccità, Corrado: “La Sicilia ha bisogno di interventi immediati e urgenti e di una strategia”

La responsabile Ambiente del Pd: ci si ostina a considerare emergenza la nuova normalità, con cui è urgente confrontarsi in maniera strutturale. Il Governo che fa?
spot_img