spot_img
spot_img
HomeArchivioTimmermans: "Non lasciamo campo...

Timmermans: “Non lasciamo campo ai mercanti della paura che vogliono distruggere l’Europa”
T

Per un’Europa in cui le persone siano orgogliose di vivere

Darò inizio alla mia campagna elettorale nella mia città, Heerlen. Non è per caso. Credo che l’Unione europea viva più nelle nostre città e paesi che non a Strasburgo o Bruxelles. Qui risiede l’anima dell’Europa.
 
Nelle ultime elezioni europee, la maggioranza non è andata alle urne. È proprio a loro che voglio mostrare che l’Europa invece si prende cura di loro, li ascolta e li capisce; sono loro l’Europa. Mi voglio impegnare per questa maggioranza silenziosa che è stata allontanata dall’Europa dalla diseguaglianza e dalla politica della paura.
 
Con la fiducia e l’ottimismo verso l’Europa e le opportunità per tutti gli europei, possiamo costruire un ambiente migliore nel quale vivere.
 
L’Unione europea ha bisogno di una politica fiscale più attenta alla società, per dare spazio alla moderna economia globale, in particolare all’economia digitale. Se le grandi aziende non versano una giusta quota in Europa, il modello sociale europeo subirà una pressione crescente, un costo che ricadrà sulle spalle dei cittadini.
 
C’è, infatti, un legame diretto tra la equa tassazione e il mantenimento dei nostri valori in materia di uguaglianza e giustizia sociale. Gli Stati membri dell’UE non possono essere ricattati da accordi fiscali ingiusti che introducono a livello europeo una concorrenza sleale interna.
 
Incatenare i cittadini alle loro paure e lasciare che le persone si chiudano in sé stesse non può essere la risposta alle sfide che dobbiamo affrontare. Le catene della paura, con cui alcuni vogliono legare i cittadini europei, devono essere infrante. Mi opporrò fermamente a tutte le forme di odio, di discriminazione e di designazione di capri espiatori e mi avvicinerò ad ogni europeo con onestà e compassione.
 
Farò una campagna per un’Europa sostenibile che guida il mondo nell’affrontare l’urgente sfida dei cambiamenti climatici. Investendo nell’economia circolare in modo da poter rinnovare la nostra industria e rilanciare con nuovi e dignitosi posti di lavoro per tutti. E farò una campagna per la forte promozione dell’uguaglianza di genere: nella società, sul posto di lavoro, in politica.
 
Ecco perché sono orgoglioso di guidare il PvdA (PSE) verso un’Europa in cui le persone si sentano a casa loro, una casa di cui possano essere orgogliosi.
 
fonte: candidatura di Frans Timmermans sul sito del PvdA
traduzione a cura della redazioneweb
 

 

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img