spot_img
spot_img
HomeArchivioTerremoto, Errani: ricostruzione e...

Terremoto, Errani: ricostruzione e legalità per ridare identità ai borghi
T

“Nel decreto che faremo tra il 2 e il 3 ottobre partiremo proprio dall’esperienza dell’Expo e dalla funzione dell’Anac” perché “la ricostruzione avrà risultati positivi solo se ci garantiremo che venga fatta tutta nella legalità. L’Autorità anticorruzione non solo non è burocrazia: è una risorsa fondamentale”. E’ la via indicata al Corriere della Sera dal Commissario del governo per la ricostruzione del post terremoto, Vasco Errani.

 

“In Emilia -ricorda- introducemmo per la prima volta la white list delle imprese, che faremo anche qui. Certo il tema è sempre presente. Qui, sul sisma del 24 agosto, il rapporto con l’Anac è ancora rafforzato”.

 

“Saremo rigorosi. Mi impegno a costruire coi sindaci e il territorio politiche trasparenti che pongano la legalità al centro del sistema” assicura Errani. A un mese esatto dal sisma, il mantra del governo è “com’erano, dov’erano” e “noi vogliamo ricostruire l’identità dei borghi e dei comuni, ovviamente confrontandoci con la gente. Ma perché la gente resti, e torni, dobbiamo dare sostegno all’economia, alle imprese” evidenzia Errani.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img