spot_img
spot_img
HomeArchivioRossi: io dico Sì...

Rossi: io dico Sì per evitare il gioco dell’oca
R

“Io non cambio idea, al Referendum voterò Sì”, “per quanto molto imperfetta e malgrado alcune intemperanze di Renzi, è un passo avanti. Se torniamo sempre alla casella di partenza, come nel gioco dell’oca, i cittadini potrebbero stufarsi”. Lo dice – in un’intervista al Corriere della Sera – il governatore della Toscana Enrico Rossi. Gli aspetti positivi sono, a suo avviso, “la fine del bicameralismo paritario e la riduzione della decretazione d’urgenza. Anche il Senato dei territori, per quanto imperfetto, è un passo avanti. Ma – aggiunge – il modo con cui Renzi ha presentato le riforme è “sbagliato e infatti si è dovuto correggere”. Suggerisce al premier “un atteggiamento di disponibilità”.

 

Quanto alla legge elettorale, secondo Rossi, “rivisitare il Mattarellum sarebbe un buon punto di partenza”. Sulla disputa D’Alema-Renzi, Rossi osserva: “D’Alema fa una battaglia che non condivido, ma deve essere rispettato per la sua storia e per quello che dice. I suoi toni, per quanto pungenti, sono un’altra cosa rispetto alle offese personali. Se fossi il segretario farei un convegno e ascolterei le ragioni del No”.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img