spot_img
spot_img
HomeArchivioRenzi a Rio: l'Olimpiade...

Renzi a Rio: l’Olimpiade è bellezza, opportunità e ideali
R

“L’Olimpiade è bellezza, opportunità e ideali. Ma se non vogliamo volare alto possiamo essere concreti: ho visitato il villaggio olimpico di Rio e mi è apparso evidente che anche in una periferia italiana sarebbe una grande opportunità, altro che un problema”. E’ quanto afferma Matteo Renzi, in una intervista alla Gazzetta dello Sport. Sugli esempi di Atene e della stessa Rio de Janeiro dove si stanno aprendo i Giochi che avrebbero pagato un prezzo alto per le Olimpiadi, Renzi osserva: “Chi fa politica non può avere paura. L’Expo di Milano ha vinto contro ogni scetticismo, e per rimanere ai Giochi olimpici posso citare gli esempi virtuosi di Barcellona, Sydney e Londra. Barcellona prima del 1992 era periferia del mondo poi è diventata una città cult”.

Alla domanda se ci sia margine per convincere il sindaco Virginia Raggi e i 5 Stelle, Renzi spiega: “Ci siamo dati una tregua olimpica. Posso soltanto dire, che vista da qui la candidatura di Roma 2024 è in pole position. Sono stato a inaugurare una spettacolare Casa Italia con i presidenti delle federazioni internazionali e molti membri del Cio e posso assicurare che sono affascinanti dall’idea di riportare i Giochi a Roma”. Sulle sue personali attese, riguardo agli atleti italiani, Renzi spiega di aspettarsi medaglie dai “ragazzi e le ragazze della scherma, che non tradiscono mai”, ci sono poi, aggiunge, “le squadre di pallanuoto e pallavolo, Clemente Russo, Errani-Vinci e quel cavallo matto di Fognini che è capace di qualsiasi risultato. E il nuoto, subito con Detti nei 400 e con Dotto 100, Greg Paltrinieri e i suoi 1500 e la nostra Fede infinita”.

 

 

La “più grande bellezza dell’Italia è quando donne e uomini credono ci siano valori più grandi del successo economico, valori come la solidarietà”. Parla con orgoglio della “bellezza” dell’Italia e dell’impegno “per non sciuparla” il presidente del Consiglio Matteo Renzi incontrando la comunità italiana a San Paolo del Brasile, “la città italiana più grande del mondo”. Un discorso che tocca, oltre al tema della collaborazione tra i due Paesi – con la promessa “di inviare il ministro Calenda in missione con una delegazione di 300 imprenditori” -, le questioni di attualità, dalla gestione dell’immigrazione alla lotta al terrorismo. “Quando vedi una persona in mezzo al mare non ti giri dall’altra parte come vorrebbe qualcuno ma la salvi” attacca Renzi ricordando che “cento anni fa quelli che morivano nelle carrette della disperazione eravamo noi”. Poi l’invito ad essere uniti contro il terrorimo che “è un attacco all’uomo: i terroristi hanno vinto se riescono ad ucciderti ma anche se riescono a farti chiudere in casa” osserva il premier. “Contro il terrorismo – rilancia Renzi – dobbiamo mantenere i valori, la cultura e la gioia di vivere, che dà fastidio ai terroristi, e restare uniti”. Infine la promessa di “investire più risorse sulla scuola ma anche di dare un quadro di regole più semplici per chi studia all’estero”: “Una delle cose che faremo da qui alla fine dell’anno sarà attuare il decreto legislativo della ‘Buona scuola’, che parla dell’istruzione all’estero, per mettere piu’ soldini a disposizione e soprattutto per dare uno strumento che permetta di entrare a pieno titolo nel sistema italiano anche se fai un percorso scolastico all’estero”. Oggi il premier assisterà all’inaugurazione delle Olimpiadi a Rio de Janeiro allo stadio Maracanà dove sono previste ingenti misure di sicurezza.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img