spot_img
spot_img
HomeArchivioRiforme, Speranza: caduto un...

Riforme, Speranza: caduto un totem, a scegliere saranno i cittadini
R

“Sono molto cauto e prudente, voglio prima vedere bene i testi. Ma se finalmente, dopo mesi passati a dire ‘non si tocca nulla’, è caduto il totem dell’articolo 2, siamo di fronte a una novità importante”.

Così, in un’intervista al Corriere della Sera, Roberto Speranz>a ex capogruppo PD alla Camera ed esponente della minoranza, dopo l’apertura di ieri in Direzione da parte di Renzi, che ha fatto riferimento alla legge Tatarella.

“Se significa che il voto dei cittadini decide chi sono i senatori e poi i Consigli regionali ratificano la decisione, siamo di fronte all’elezione diretta che noi chiediamo”, spiega Speranza.

“Nessun diktat, ma di fronte a una Camera di nominati, dominata da un solo partito, è fondamentale restituire la parola ai cittadini, almeno al Senato. Se Renzi intende questo, e’ un fatto nuovo”, osserva ancora. Il premier parla di designazione, la minoranza di ratifica. La distanza si può colmare modificando solo il comma 5?

“Non sono affezionato ai commi, mi interessa che si riapra l’articolo 2 e si introduca la scelta dei cittadini come determinante. Aggiungo che l’elezione dei senatori diventa perfetta solo dopo la presa d’atto dei consigli regionali”. Per Speranza, quindi, se l’accordo regge “vince la Costituzione italiana. Il derby tra renziani e sinistra interessa relativamente.

I 28 senatori della minoranza non firmarono quel documento per sconfiggere Renzi a braccio di ferro, ma per costruire un forte momento di partecipazione dei cittadini. Speriamo che il principio sia assunto da tutto il Pd. In gioco c’e’ una cosa enorme come la Costituzione e quindi niente pasticci, o ambiguità”.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img