spot_img
spot_img
HomeArchivioReferendum, Franceschini: la minoranza...

Referendum, Franceschini: la minoranza ci ripensi, l’Italicum si può cambiare
R

Le modifiche all’Italicum possono partire prima di dicembre, con “correzioni significative, ma mirate” e “spero che ci sia un ripensamento da parte della minoranza”: il ministro Dario Franceschini – intervistato dal Corriere della Sera – chiede un al referendum: “questo tempo richiede leader più forti, non più deboli”.

Del No di Bersani “la cosa che mi addolora di più – afferma – è che arriva alla vigilia di una Direzione nella quale, come annunciato da tempo da Renzi, ci sarà un’apertura sulla legge elettorale. Ma evidentemente si è voluto mettere tutti di fronte al fatto compiuto”.

 

“Io – aggiunge – sono stato il primo nella maggioranza a dire che l’Italicum si può migliorare. Ho proposto il premio alla coalizione, perché evita che si formi un listone del centrodestra a guida estremista Salvini-Meloni. E perché consente di avere un Pd come asse portante, valorizzando lo spazio a sinistra e al centro”.

 

Sulla riforma costituzionale, secondo Franceschini, “c’è un processo di rimozione collettiva. Per anni abbiamo chiesto il superamento del bicameralismo e il rafforzamento dei poteri del premier. Fiumi di parole. E peraltro questa riforma non modifica i suoi poteri”, neanche nell’incrocio con la legge elettorale, “anche perché a eccezione dei capilista, gli altri sono eletti con le preferenze”. Lei si presenterà per il dopo Renzi? “Sono fantasie da retroscenisti”, conclude.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img