spot_img
spot_img
HomeArchivioReferendum, Fassino: votare sì...

Referendum, Fassino: votare sì è un atto di sinistra
R

“I militanti Cgil o dell’Anpi che votano sì sono numerosi pure loro. Io sono vicinissimo alla tradizione partigiana, anche per vicende legate alla mia famiglia, ma non per questo mi sento in contraddizione votando ‘sì’. Trovo sbagliato dare a questo voto una connotazione ideologica o, peggio, classista”: così l’ex sindaco di Torino Piero Fassino, in un’intervista alla Stampa, commentando le affermazioni di Massimo D’Alema secondo cui con il “sì” al referendum stanno industriali e banchieri, con il “no” Cgil e Anpi.

 

Fassino, tra i firmatari dell’appello “Sinistra per il Sì“, spiega che “i contenuti della riforma sono coerenti con battaglie antiche della sinistra italiana”, come “quella per superare le Province, che incominciò a metà Anni Settanta, quando nel Pci il responsabile Enti locali era ancora Cossutta. Penso alla battaglia per andare oltre il bicameralismo paritario, che faceva parte del programma dell’Ulivo con cui Prodi vinse nel 1996. Penso alla ridefinizione dei rapporti Stato-Regioni, tenacemente voluta dagli amministratori regionali anzitutto di sinistra.

 

Sull’Italicum, invece, Fassino afferma: “Intanto non è materia di referendum, e la Costituzione varrà con qualsiasi legge elettorale. Teniamo le cose distinte. Poi, personalmente, rifletterei se confermare o meno il ballottaggio che cambia di natura in un sistema non più bipolare ma fondato su tre poli. Lo abbiamo visto nelle ultime Comunali, dove il terzo è diventato arbitro tra il primo e il secondo con l’inevitabile conseguenza che, pur di sconfiggere chi è in carica, si realizzano alleanze contronatura. Basti dire che, pur di sconfiggere il candidato della sinistra, la destra pro Tav ha fatto eleggere a Torino un sindaco no Tav”.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img