spot_img
spot_img
HomeArchivioSerracchiani: «No a nomi...

Serracchiani: «No a nomi di parte, serve coesione»
S

“Quello che emerge in questi primi giorni è l’esigenza di una scelta coesa e unitaria. È importante far vedere plasticamente al Paese che questa coesione nazionale è quella che serve per rafforzare la ripresa economica e superare la pandemia. Non è questo il tempo dei capi partito o dei nomi di parte”.

Così Debora Serracchiani, vicepresidente del Pd, in un’intervista al Corriere della sera.

“Quello che non possiamo assolutamente permetterci è di non averlo né da una parte né dall’altra. Noi riteniamo che sulla presidenza della Repubblica si debba innanzitutto partire da alcune considerazioni fondamentali: dobbiamo tenere insieme sia il passaggio delicato e solenne del capo dello Stato, sia la continuità dell’azione di governo per consolidare la ripresa economica e metterci alle spalle la pandemia”, aggiunge.

Il patto di legislatura “serve per rassicurare Paese perché mentre noi ci confrontiamo sull’elezione del presidente della Repubblica, dobbiamo affrontare il tema del caro-bollette, attuare il Pnrr, completare le riforme che abbiamo iniziato, come quella della giustizia, del Csm e della pubblica amministrazione. Poi ci sono le riforme istituzionali, la riforma elettorale e la riforma dei regolamenti. C’è tanto lavoro da fare…”, sottolinea Serracchiani.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img