spot_img
spot_img
HomeArchivioMalpezzi: “Non ci sono...

Malpezzi: “Non ci sono alibi per chi ha tradito gli elettori in nome di calcoli elettorali”
M

Sintesi dell’intervista di Alessandro Di Matteo su La Stampa

“Il mancato voto di fiducia ha segnato l’irresponsabilità di chi ha deciso di mettere il Paese in questa condizione. Tre partiti, Lega, Fi, M5S, hanno tradito gli elettori in nome dei loro calcoli elettorali. Per noi adesso è importante parlare delle nostre proposte al Paese a partire anche da quelle che Draghi, nella sua agenda sociale, ha illustrato dieci giorni fa”.
“Voglio porre l’accento su una cosa successa ieri: non c’è più il centrodestra, ma solo la destra. Non ci sono più i moderati. Le uscite di Gelmini, Brunetta e del senatore Cangini dimostrano che Fi ha cambiato pelle, ha contribuito a far cadere il premier più europeista che potessimo avere. Penso che sia nel dna del Pd parlare a più mondi possibili. E ci rivolgeremo anche a tutti coloro che sono delusi dalla politica, a tutti gli elettori che rischiano di essere ora sdegnati e di non votare”.
Simona Malpezzi chiude: “Faremo chiarezza, diremo all’imprenditore del nord, alle partite Iva, a tutti quelli che chiedono un governo che protegga dall’inflazione e dalla turbolenza della situazione economica globale cosa ha fatto la Lega, fermo restando che pensiamo se ne siano già accorti. Noi abbiamo provato a tenere una linea di coerenza e i risultati delle amministrative ci hanno dato ragione. Il problema non va solo denunciato, va risolto. La politica dovrebbe essere questo, non cavalcare la rabbia sociale e alimentare le paure, senza trovare soluzioni”.

Intervista integrale su La Stampa

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img