spot_img
spot_img
HomeTerzo settoreLegge non autosufficienza, non...

Legge non autosufficienza, non tradire le promesse: risorse e attuazione.

“Legge non autosufficienza, non tradire le promesse: risorse e attuazione”: è il titolo dell’iniziativa promossa da Marco Furfaro, responsabile Contrasto alle diseguaglianze e Welfare del Partito Democratico, Marta Bonafoni, responsabile Terzo Settore e Associazionismo del PD e Marina Sereni, responsabile Salute e Sanità del PD, che si terrà oggi, venerdì 22 settembre a partire dalle 9.30, presso la sala David Sassoli della sede nazionale del partito (Via Sant’Andrea delle Fratte,16).

Dopo le introduzioni di Furfaro e Sereni, ad aprire i lavori sarà la segretaria dem Elly Schlein.

Interverranno tra gli altri: Livia Turco, già ministra della Salute, il prof. Cristiano Gori dell’Università di Trento, il prof. Marco Trabucchi, presidente dell’Associazione italiana di Psicogeratria, Serena Spinelli, assessora alle Politiche sociali della Regione Toscana, Luca Trapanese, assessore al Welfare del comune di Napoli, Giulia Casarini, presidente Cooperativa sociale Cadiai, Denise Lancia, assessora alle Politiche sociali e Opportunità del X municipio di Roma (Ostia), Claudio Falasca (AUSER).

A concludere i lavori sarà Marta Bonafoni, coordinatrice della Segreteria e responsabile Terzo Settore e Associazionismo del PD.

Ultimi articoli

Correlati

Dal governo uno spottone elettorale che costa 800 milioni. Quei soldi si potevano usare per la sanità pubblica

Schlein al Corriere della Sera: "Una presa in giro il decreto sulle liste d'attesa. Dalla destra solo misure spot"

Sereni: “Senza assunzioni nella sanità nulla potrà cambiare, così il governo illude chi non riesce a curarsi”

La responsabile Salute e sanità dem a Repubblica: "Fare un decreto fuffa quattro giorni prima del voto è un'offesa per chi oggi soffre e non riesce a curarsi"

Il decreto “anti liste d’attesa” è un bicchiere tutto vuoto. Si voti subito la legge Schlein

Senza coperture e senza tempi certi, un bluff elettorale. Sereni: "Solo con Legge Schlein soluzioni per cittadini e professionisti"

La sanità pubblica è al collasso: ecco le storie che Meloni non racconta al Paese

Votiamo subito la legge Schlein per portare al 7,5% la spesa sanitaria in rapporto al PIL, abbattere le liste d’attesa e mettere in campo un grande piano di assunzioni di medici e infermieri

No a decreti elettorali, il governo Meloni voti la legge Schlein sulla sanità

Sereni: Meloni non ha mai ammesso la grave crisi della sanità pubblica. Non servono decreti sulle liste d'attesa a pochi giorni dal voto, ma scelte di fondo
spot_img