spot_img
spot_img
HomeArchivioJobs Act, Speranza: legge...

Jobs Act, Speranza: legge sbagliata, il governo dia risposte
J

“Ci sono punti del Jobs Act che vanno cambiati. La Consulta ha bocciato il quesito sull’articolo 18, ma non si può assistere impotenti alla crescita dei licenziamenti disciplinari”.

 

E’ quanto afferma a la Repubblica, Roberto Speranza, leader della sinistra dem, sul pronunciamento della Consulta.

 

“Credo che ci sia spazio – spiega Speranza – perchè intervengano il Parlamento e il governo rispondendo alle questioni di merito poste su licenziamenti, voucher e appalti. Se invece questo non dovesse accadere e i testi di legge restassero quelli che ci sono oggi, io voterei convintamente Sì ai due referendum ammessi”.

 

Speranza insiste sulla necessità di tutele: “Anche se non ci sarà il referendum, vogliamo fare finta di niente? Cosa si fa davanti alle statistiche? Non vogliamo fare un articolo 18? Facciamo un 17 e mezzo, per dirla con la battuta di Bersani”.

 

Quindi sull’ipotesi che le elezioni si allontanino, il leader della minoranza del PD fa sapere: “La domanda non è quanto dura il governo Gentiloni ma cosa fa. Per me se rimette al centro la questione sociale, può andare avanti”.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img