spot_img
spot_img
HomeArchivioRotta: "Non saremo mai...

Rotta: “Non saremo mai quelli che lasciano morire le persone in mare”
R

«Noi non dobbiamo snaturarci. Non saremo mai quelli che lasciano morire le persone in mare. Abbiamo fatto tanto negli anni in cui siamo stati al governo, ma forse lo abbiamo comunicato male».
 
Alessia Rotta, deputato del Partito Democratico, non ha dubbi: «La nostra identità deve rimanere la stessa. Però dobbiamo andare oltre l’idea del Pd».
 

Parla della creazione del cosiddetto “fronte repubblicano” anti-populisti o del possibile nuovo partito di Renzi?

 
«Beh, intanto non ho ancora capito cosa sarebbe questo fronte. L’idea di un’evoluzione del Pd è nell’aria da tanto tempo: non l’hanno detto solo Renzi e Calenda. L’hanno detto anche Zingaretti, Prodi, e altri esponenti autorevoli. Il mondo è cambiato, anche se qualcuno non se n’è accorto».
 

Come cambierà quindi, se cambierà, il Pd?

 
«Si deve stabilire un terreno comune: il riassetto del partito non può essere un trampolino di lancio per qualcuno in vista dei prossimi appuntamenti elettorali».
 

A proposito di prossimi appuntamenti: il 7 luglio ci sarà l’assemblea nazionale del Pd.

 
«Decideremo se proseguire con Maurizio Martina o se andare al Congresso».
 

A Palazzo Barbieri non state facendo un’opposizione così dura…

 
«Non è proprio così: se siamo più o meno d’accordo con Sboarina su alcune cose, come sulla questione dell’Arsenale o sul “no” all’allargamento della Variante 23, non dobbiamo dargli contro a prescindere. Questa amministrazione su certi punti è in discontinuità con Flavio Tosi, e dunque determinate decisioni ci stanno bene. Su altre invece c’è molto da discutere…».
 

Ad esempio?

 
«Dopo un anno dall’insediamento della giunta dobbiamo ancora capire cosa vuole fare Sboarina per la cultura, per il turismo, se si fa o non si fa il filobus, cosa ne sarà della Marangona: cosa ne sarà dell’area? Ci sarà o non ci sarà Ikea? Ci sono progetti alternativi? Deve essere affrontato il tema della sostenibilità della città. Ci sono ancora tantissime questioni di cui non si sa nulla. Non esiste solo il Parco Nord, idea tanto cara al sindaco…».

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img