spot_img
spot_img
HomeEconomia e lavoroIndustria, PD: "Dal governo...

Industria, PD: “Dal governo preoccupante assenza di strategia, manca politica industriale”

“Quali sono le politiche industriali del Governo? È una domanda doverosa visto che l’industria è al centro della fase di riorganizzazione globale dell’economia e su di essa si gioca la partita del futuro. Oggi, a fronte di una mia interrogazione sulla necessità di mantenere il controllo manageriale e societario della Pirelli Spa nel nostro Paese, mi è stato risposto che il Governo si è attivato esercitando la Golden Power al fine proprio di tutelare un asset strategico come da me richiesto.

Si tratta del classico caso di ‘rari nantes in gurgite vasto’. Ci sono, infatti, tanti altri casi che richiederebbero l’intervento del Governo ma che purtroppo non ricevono la dovuta attenzione. Manca una vera politica industriale. L’esecutivo dovrebbe dare risposte su come intende gestire la decisiva partita della sostenibilità, i processi di digitalizzazione o come agire per garantire la competitività. O come sostenere le filiere strategiche e assicurare l’approvvigionamento delle materie prime.

Domande a cui non vengono date risposte. Non vi è una strategia. Intanto quanto avviene per l’ex Ilva è sotto gli occhi di tutti con il rischio di perdere l’acciaio. Stesso discorso per Stellantis con l’intero settore dell’automotive in difficoltà nel passaggio dal termico all’elettrico. L’elenco è lungo, con la vicenda della rete Tim che rappresenta un assetto strategico di primaria importanza o gli investimenti sfumati di Intel nel settore dei microchip o la trattativa tra Ita e Lufthansa. Casi che segnalano la necessità di una regia pubblica delle politiche industriali, regia che però non c’è. Non si tratta di dirigismo ma di difesa degli interessi nazionali. Una assenza di strategia che ritroviamo nei 20 mld di privatizzazioni previsti dal Governo. Soldi che, ancora, non si è capito se servano per fare cassa o quale sia quale il disegno industriale che anima un progetto del genere. Noi continueremo a svolgere la nostra azione nella convinzione che sia necessaria per il nostro Paese una politica industriale adeguata”.

Così il senatore del PD Andrea Martella, componente della commissione Industria, intervenendo nell’ aula di Palazzo Madama.

Ultimi articoli

Correlati

Schlein: Sulla sanità Meloni dia risposte e si ricordi che è al governo

La segretaria del Pd replica a Ciriani: "Il ministro lavori per trovare soluzioni condivise. La nostra proposta è semplice, e resta sul tavolo"

Salva-casa: siamo alla sanatoria ammessa sempre e comunque

In Aula alla Camera un decreto che allarga ancora il perimetro della sanatoria. Braga: "Mai così avanti, è deregulation totale"

Serracchiani: Con le legge Nordio cade l’unica forma di difesa contro gli abusi di potere

La responsabile Giustizia del Pd a Repubblica: il solito provvedimento bandiera

Dalla Puglia un’ottima notizia: sì alla legge contro l’omotransfobia

Zan: "Mentre il governo Meloni continua a discriminare, dalle regioni di centrosinistra arriva un impegno importante per i diritti di tutte le persone"

Il governo conferma 250 milioni di tagli ai Comuni

Boccia: penalizzati i Comuni più attivi. Mentre Giorgetti descrive un Paese da favola e inventa risultati che vede solo lui
spot_img