spot_img
spot_img
HomeSenza categoriaIl viaggio del Pd...

Il viaggio del Pd in Abruzzo

Cinque tappe e 36 comuni in poche settimane. Da inizio anno Elly Schlein ha sostenuto più volte il candidato unitario del centrosinistra Luciano D’Amico e la lista PD, visitando le quattro province abruzzesi, in un lungo viaggio di ascolto del territorio. “Ci metterò la faccia”, aveva detto durante la visita del 14 gennaio scorso, nella Marsica, in provincia dell’Aquila.

Da lì si è immersa negli Appennini abruzzesi, un appuntamento dopo l’altro, tra paesini aggrappati alle montagne e realtà provinciali minori. Nell’entroterra, per scelta, perché troppo spesso le aree interne sono dimenticate dalla politica nazionale. “È lì che le persone hanno smesso di credere che la politica possa essere uno strumento per migliorare le loro condizioni di vita”, è uno dei messaggi della sua campagna.

Diverse le visite a ospedali e cup, perché il primo punto fondamentale del programma di Luciano D’Amico è proprio la difesa della sanità pubblica. “Il Pd vuole sostenere gli ospedali di territorio e di comunità, ci batteremo per avere più risorse”, ha ribadito in ogni appuntamento la segretaria dem, parlando prima con il personale medico davanti all’ospedale di Avezzano, poi a Tagliacozzo, dove la giunta di Marsilio ha deciso di declassare un ospedale che era stato fondamentale durante la pandemia, una struttura da cui ora rischiano di sparire quaranta posti letto di riabilitazione. Stesso messaggio alle operatrici e gli operatori del Cup a Lanciano, coloro che spesso affrontano in prima persona la rabbia di chi non riesce a prenotare un esame.

L’altra priorità del progetto dem è la scuola pubblica, “la prima grande leva di emancipazione sociale”, ha evidenziato la leader dem incontrando le associazioni studentesche nella provincia di Teramo. Mentre a Vasto, Elly Schlein ha avuto modo di osservere da vicino il progetto per un polo dell’infanzia, 0-6 anni, che sta per prendere forma. “Perché i nidi – ha evidenziato durante la visita – sono un investimento fondamentale per il futuro della Regione (e del Paese)“.

Nei diversi incontri avvenuti nelle quattro province abruzzesi, Schlein ha toccato con mano le tante criticità dalla gestione Marsilio, parlando con i cittadini anche di progetti green, industria, infrastrutture (“il governo prima ha scippato i soldi della ferrovia Roma-Pescara, poi guarda caso, magicamente, a pochi giorni dal voto, Giorgia Meloni tira fuori dal cappello 720 milioni dimenticando però di dire agli abruzzesi che sono fondi sottratti ad altri progetti sociali, che spettavano comunque all’Abruzzo. A casa mia si chiama furto mascherato”).

La segretaria dem ha incontrato agricoltori, chiedendo aggiornamenti sulla filiera agro-alimentare locale; ha visitato un centro antiviolenza promettendo di intervenire in Parlamento affinché queste realtà abbiano più fondi per fare formazione. E poi, ancora, piccole aziende locali, musei e realtà minori, come ad esempio il paesino di Aielli, mille abitanti a oltre mille metri d’altitudine, incastonato tra le montagne del Sirente, dove grazie a politiche virtuose delle amministratrici e amministratori dem è possibile ammirare i tanti murales che hanno ridato vita al borgo, aiutandolo a combattere lo spopolamento.

I tappa – L’Aquila

Il viaggio è cominciato a fine novembre scorso, a un evento all’Aquila per sostenere Luciano D’Amico. Una iniziativa pubblica all’Auditorium di Renzo Piano, al Parco del Castello, con cui praticamente è partita la sua campagna elettorale.

II tappa. Provincia dell’Aquila

Il 14 gennaio Elly Schlein inizia le tappe delle quattro province, partendo da quella aquilana.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pd Abruzzo (@pdabruzzo)

III tappa. Viaggio nel teramano

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da elly schlein (@ellyesse)

IV tappa. Provincia di Chieti

Intervista negli studi di Rete 8, nella sede di Chieti

 

V tappa. Provincia di Pescara

Evento conclusivo insieme a Stefano Bonaccini

Evento conclusivo dell’ultima tappa in Abruzzo, a tre giorni dal voto per l’elezione del presidente della Regione e per il rinnovo del consiglio regionale. In piazza Unione, a Pescara, Elly Schlein e il presidente dem, Stefano Bonaccini, sono intervenuti al fianco del candidato presidente Luciano D’Amico. L’evento chiude le due giornate dense di appuntamenti nella provincia di Pescara, nei quali la segretaria dem è tornata ad ascoltare, per la quinta volta nel giro di poche settimane, gli elettori e i cittadini dei territori abruzzesi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da elly schlein (@ellyesse)

 

Ultimi articoli

Correlati

Con il dl Salva-casa Salvini trasforma i monolocali nella casetta dei sette nani

Arrivano la casetta dei sette nani, e la deregulation sui cambi di destinazione d'uso di un Governo pronto a fare favori alla rendita immobiliare e che non fa nulla per sostenere gli affitti

Provenzano (PD), forze democratiche unite contro nazionalismi

Francia: Provenzano (PD), forze democratiche unite contro nazionalismi “L'estrema destra avanza, ma non sfonda. Non è maggioranza assoluta e...

Ruotolo(Pd), da Telemeloni al suq, serve riforma della governance

Rai: Ruotolo(Pd), da Telemeloni al suq, serve riforma della governance “Hanno trasformato la Rai di viale Mazzini prima in...

Corrado (PD), Tajani non ha capito importanza Green Deal

UE: Corrado (PD), Tajani non ha capito importanza Green Deal Dichiarazione di Annalisa Corrado, responsabile Clima ed europarlamentare del...

Schlein (Pd) legge Furfaro è grande conquista civiltà, Ssn ancora più giusto e inclusivo

Sanità: Schlein (Pd) legge Furfaro è grande conquista civiltà, Ssn ancora più giusto e inclusivo Unanimità Camera fa...
spot_img