spot_img
spot_img
HomeArchivioFassino: "Inflessibili contro la...

Fassino: “Inflessibili contro la corruzione ma rivedere i reati amministrativi”

“Da tempo dico che bisognerebbe ridefinire i reati amministrativi. Come sono ora si stanno rivelando ambigui e fonte di atti giudiziari ingiusti, esponendo a rischi insostenibili anche l’amministratore più onesto del mondo”. Lo dice al Messaggero Piero Fassino, primo cittadino di Torino in corsa per il secondo mandato e presidente dell’Anci.

 

“Un conto sono reati come corruzione e concussione e gli arricchimenti personali che vanno perseguiti severamente”, sottolinea, “un altro conto sono reati di tipo amministrativo. Per questi ultimi non è in gioco un interesse personale e può capitare che un sindaco vi incappi inconsapevolmente cercando di espletare la sua missione”.

 

Fassino non entra nel merito delle inchieste della magistratura, “ogni indagine va valutata a sé”, ma sottolinea che “la farraginosità delle nostre leggi espone a rischi anche il sindaco più onesto. Con la conseguenza che si offre all’opinione pubblica un’immagine distorta degli amministratori”. Che, ricorda Fassino, nel nostro Paese, “sono 8.000 i Comuni”, “i cui amministratori saranno forse 120.000. La stragrande maggioranza non è mai stata sfiorata da ombre. Si tratta di donne e uomini di tutti i partiti politici che si dedicano alle comunità che amministrano con passione, competenza, dedizione”.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img