spot_img
spot_img
HomeEuropa e MondoDissidenti russi – cosa...

Dissidenti russi – cosa ne pensano della guerra in Ucraina?
D

Dar voce alle persone e non cedere al ricatto dei potenti: l’obiettivo di una politica e di un’informazione seria. Purtroppo quando si discute di Russia si tende a considerare il paese come l’emanazione di Putin e la geopolitica russa come la politica degli interessi dei russi: ma è proprio così? Con Massimo Tria, docente di slavistica all’Università di Cagliari, membro di Memorial Italia, critico cinematografico, discuteremo di dissenso all’interno del paese euroasiatico e di come note voci, attive in ambito politico e informativo si esprimono sulla guerra.

L’intervento si terrà su Zoom giovedì 18 maggio 2023, alle h 19:00 (contattate i circoli per l’accesso) e si comporrà di un intervento tenuto dal relatore e una parte dedicata alle domande. L’evento è organizzato in cooperazione fra il Circolo tematico Copernico (Cagliari) e il Circolo PD Berlino e Brandeburgo.

Ultimi articoli

Correlati

“È il momento di batterci per un’Europa sociale, siamo qui per vincere”, l’intervento di Elly Schlein al Congresso PSE

“Il risultato deve ancora essere scritto: siamo qui per vincere”. Sulle note di Bella ciao dei Modena City...

Nicolas Schmit: “Il vento sta cambiando, andiamo a vincere”

"Prendiamo ispirazione dal grande risultato ottenuto in Sardegna. Grazie Elly: è vero, il vento sta cambiando. Andiamo a...
00:00:00

L’Europa che vogliamo. Sociale, democratica, sostenibile

In diretta dal Centro congressi "La Nuvola" di Roma i lavori del Congresso elettorale del Partito Socialista Europeo

A Gaza orrore senza fine: cessate il fuoco subito

Questo massacro di civili deve finire. Lo chiediamo da ottobre

“Noi portiamo qui la famiglia Pse in Congresso, altri gli amici di Putin”

Il Pse è l'unico argine per l'avanzata delle destre e per evitare che l'Europa si chiuda e guardi all'indietro
spot_img