spot_img
spot_img
HomeArchivioOccupazione, i dati Istat...

Occupazione, i dati Istat confermano che la ripresa del Paese è in atto
O

“Dai nuovi dati Istat arriva un’ulteriore conferma dell’efficacia delle riforme attuate dai governi a guida PD. : Siamo ormai a oltre 854mila nuovi occupati e ci si avvia agevolmente verso il raggiungimento e il superamento del milione di posti di lavoro in più. Il PD di Matteo Renzi non fa slogan, ma fatti. E continueremo su questa strada”. E’ quanto afferma la vicepresidente dei senatori PDPina Maturani in riferimento ai dati sull’occupazione diffusi dall’Istat.

 

Il Jobs act e le riforme del governo Renzi stanno producendo i loro effetti. Nel primo trimestre 2017 +326mila occupati su anno e +112 mila posti fissi, mentre crescono lavoratori giovani e over 50″, sottolinea anche Alessia Rotta, parlamentare PD, “Anche confrontando il primo trimestre 2017 con l’ultimo trimestre 2016 -continua Rotta- aumentano gli occupati a fronte di una importante riduzione del numero degli inattivi. Le riforme sono la benzina che è servita a riavviare il motore, per questo è necessario proseguire su questa strada coniugando crescita ed equità”.

 

Si legge nella nota Istat diffusa oggi: “Nel primo trimestre del 2017 l’economia italiana ha registrato una crescita del Pil pari allo 0,4% in termini congiunturali e all’1,2% su base annua“.

 

“I dati dell’Istat odierni confermano che la ripresa del Paese è in atto. Aumentano gli occupati, cala il tasso di disoccupazione e diminuiscono gli inattivi commenta la parlamentare PDSimona Malpezzi.

 

“Questi sono fatti, che parlano della vita di donne e uomini e disegnano un Paese in ripresa, non parole aggiungeTitti Di Salvo, vicepresidente dei deputati del Partito Democratico. Nel primo trimestre di quest’anno non solo l’occupazione è aumentata in modo considerevole, segnando una tendenza positiva mai interrotta, ma è stata rilevata anche una crescita del Pil superiore alle attese. È evidente che le riforme introdotte durante il governo Renzi e portate avanti con l’esecutivo Gentiloni danno frutti sempre più evidenti”. Cosi’ commenta i dati Istat sul mercato del lavoro”.

“Un ulteriore segnale positivo riguarda il tasso di disoccupazione dei giovani che scende, mostrando che il corso intrapreso è efficace e che bisogna continuare con misure rivolte a occupazione femminile e giovanile. La strada giusta è stata imboccata- conclude Di Salvo- l’impegno del Partito Democratico e del governo va avanti”.

 

“Le riforme dei governi Renzi e Gentiloni hanno prodotto risultati importanti per il lavoro. Questo è il chiaro segnale che, grazie agli esecutivi a guida PD, il Paese ha imboccato decisamente la strada della crescita e dell’occupazione. Ora dobbiamo solo proseguire con una ancora più intensa azione riformatrice che permetta di consolidare gli ottimi risultati raggiunti finora”. Così la senatrice del Partito democratico Maria Spilabotte, componente della Commissione Lavoro a Palazzo Madama.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img