spot_img
spot_img
HomeArchivioComuni, Boccia: “Doveroso aiutare...

Comuni, Boccia: “Doveroso aiutare quelli in difficoltà, raccogliere appello Di Maio”
C

Il Paese non può permettersi di lasciare indietro parti del suo territorio, dalla crisi si esce solo tutti insieme. L’allarme lanciato dal ministro Di Maio deve ricevere una risposta: i Comuni in dissesto o predissesto non possono essere abbandonati a se stessi e con loro migliaia di cittadini ai quali rischiano di venire a mancare servizi essenziali.
Dall’assistenza, all’istruzione, ai trasporti, solo per citare alcune delle possibile carenze che si ripercuoterebbero in maniera negativa sulla vita soprattutto dei soggetti più deboli e fragili.
Siamo quindi assolutamente convinti che sia necessario che le forze politiche trovino in Parlamento un comune punto di sintesi per aiutare i Comuni che si trovano in difficoltà. Serve unità di intenti per rispondere alle tante emergenze provocate dalla crisi.
In questa ottica l’appello del segretario Letta di recuperare il modello Ciampi,un comune sentire per affrontare con determinazione le sfide future e per sanare le ferite del passato è assolutamente condivisibile e da rilanciare.
E soprattutto in vista di una felice e proficua attuazione del Pnrr è ancor più necessaria una sinergia tra il livello nazionale e quello locale”.
Così in una nota Francesco Boccia, responsabile Autonomie Territoriali ed Enti Locali nella Segreteria del Pd

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img