spot_img
spot_img
HomeNotizieCerasani: Berlinguer uno degli...

Cerasani: Berlinguer uno degli ultimi antichi maestri della sinistra italiana

Ho avuto il privilegio di collaborare con Luigi Berlinguer negli ultimi anni del suo impegno istituzionale e politico.
Luigi è stato uno degli ultimi “antichi maestri” della sinistra italiana, una personalità pienamente europea, in grado di tramandare l’eredità politica e culturale del movimento comunista attraverso una costante riflessione e adattamento alle sfide della modernità.
Questa riflessione, già in anni molto precedenti alla caduta del muro di Berlino, è passata in primo luogo per un rapporto aperto e originale con il mondo della cultura e per la comprensione della naturalezza della scelta di sostenere l’integrazione europea, in una continua dialettica tra la propria vocazione accademica e la scelta di vita dell’impegno politico.
Luigi è stato un politico raro, con una curiosità intellettuale fuori dal comune.
Ci lascia l’insegnamento che è proprio attraverso una relazione prioritaria con il mondo della cultura, della scienza e della conoscenza, che i partiti e le istituzioni possono trarre ispirazione per migliorare e servire a pieno il proprio mandato.
Un pensiero a tutti i colleghi e compagni che come me hanno avuto la possibilità di essere al suo fianco in questi anni. Insieme abbiamo goduto della sua grande ironia, umanità e forza morale, che porteremo con noi come insegnamento di vita.

Francesco Cerasani

Ultimi articoli

Correlati

Schlein: Sulla sanità Meloni dia risposte e si ricordi che è al governo

La segretaria del Pd replica a Ciriani: "Il ministro lavori per trovare soluzioni condivise. La nostra proposta è semplice, e resta sul tavolo"

Salva-casa: siamo alla sanatoria ammessa sempre e comunque

In Aula alla Camera un decreto che allarga ancora il perimetro della sanatoria. Braga: "Mai così avanti, è deregulation totale"

Serracchiani: Con le legge Nordio cade l’unica forma di difesa contro gli abusi di potere

La responsabile Giustizia del Pd a Repubblica: il solito provvedimento bandiera

Dalla Puglia un’ottima notizia: sì alla legge contro l’omotransfobia

Zan: "Mentre il governo Meloni continua a discriminare, dalle regioni di centrosinistra arriva un impegno importante per i diritti di tutte le persone"

Il governo conferma 250 milioni di tagli ai Comuni

Boccia: penalizzati i Comuni più attivi. Mentre Giorgetti descrive un Paese da favola e inventa risultati che vede solo lui
spot_img