spot_img
spot_img
HomeArchivioCaso Ilva, Madia: Il...

Caso Ilva, Madia: Il governo gioca sulla pelle dei lavoratori
C

“Abbiamo un governo incapace di decidere su qualsiasi cosa: rinvia e distribuisce colpe e accuse, ma di decisioni e assunzioni di responsabilità non si vede l’ombra. Su Ilva sta giocando con la pelle di migliaia di lavoratori”: lo dichiara Marianna Madia, responsabile Comunicazione Pd.

“Tra dichiarazioni, smentite, conferenze stampa – aggiunge Madia – Di Maio dimostra solo che non sa cosa fare. Smetta di parlare per slogan e di cercare i nemici immaginari, faccia il Ministro e si assuma delle responsabilità. Taranto aspetta risposte, ora. Martina stamattina ha incontrato chi davvero vive ogni giorno in attesa di futuro: provi anche Di Maio a parlare della realtà invece che stare sui social a perder tempo.

“Il Piano che il governo sta fermando prevede investimenti sul lavoro e sull’ambiente e non prevedeva esuberi. Se Di Maio ha idee migliori le presenti, ma stare nel limbo significa mettere a rischio una intera città”.

 

Anche Teresa Bellanova, responsabile Mezzogiorno del Pd, sottolinea come“Lo stallo che l’attendismo del Ministro Di Maio e l’incapacità di assumere decisioni chiare da parte del Governo, stanno innescando rischia di trasformare sempre più Ilva in una polveriera sociale.

“Non è un caso se in queste ultime ore – aggiunge Bellanova – si amplia sempre più il coro delle voci a ricordare come il tempo sia ormai praticamente scaduto e così le risorse per lavoratori e indotto a disposizione dell’Amministrazione straordinaria.
Una situazione che definire drammatica è ormai dire poco. Un dato deve essere chiaro a Di Maio: l’incancrenirsi di questa situazione ormai al limite si deve a lui e solo a lui. Non provi a scaricare su altri, come ormai tenta di fare da settimane.
Qui si sta certificando tutta la sua inadeguatezza e inesperienza nel governo di situazioni così complesse e, dato esponenzialmente più drammatico, si sta aprendo una strada senza ritorno”.

Su Ilva interviene anche il presidente del Partito Democratico Matteo Orfini: “Come ha detto giustamente il segretario Maurizio Martina questa mattina ai cancelli dell’Ilva, si è già perso troppo tempo ed è finito il momento dei rinvii: servono scelte precise e responsabili a tutela dell’ambiente e dei livelli occupazionali. Basta strategia dello scaricabarile. Il Partito Democratico sarà accanto ai lavoratori, alle organizzazioni sindacali e imprenditoriali, per evitare che Taranto sia l’ennesimo fallimento di questo governo”.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img