spot_img
spot_img
HomeArchivioBorghi: “Come sotto il...

Borghi: “Come sotto il fascismo usano notizie riservate a fini politici”
B

Sintesi dell’intervista di Giovanna Vitale su la Repubblica

 

“Sono preoccupato per la tenuta delle istituzioni», dice Enrico Borghi, parlamentare del Pd, responsabile sicurezza in segreteria nazionale e membro del Copasir, nella sua intervista a la Repubblica, e aggiunge: “Quanto accaduto è gravissimo: un sottosegretario alla Giustizia che svela a un collega di partito informazioni nell’esclusiva disponibilità della magistratura e del ministero, per essere poi utilizzate come una clava contro l’opposizione, è uno scempio dello stato di diritto”.

“Non si può neppure per un momento alimentare il dubbio che notizie classificate, oggetto di attività connesse alla sicurezza della Repubblica, possano essere diffuse o peggio ancora strumentalizzate per fini politici”, e continua: “Credo che Donzelli, di fronte all’enormità del fatto, dovrebbe dimettersi. Sarebbe un gesto di responsabilità per evitare di compromettere la credibilità e il corretto funzionamento dell’istituto che ha compiti di vigilanza e di indagine, fondati sulla segretezza assoluta”.

Borghi chiude: “La responsabilità dei servizi segreti è in capo al presidente del Consiglio, che avrebbe già dovuto intervenire: c’è in ballo l’equilibrio fra poteri dello Stato, la tutela della sicurezza nazionale. Altro discorso è se lei sapeva cosa stavano combinando i suoi uomini, entrambi di Fratelli d’Italia, il partito di cui è leader. E ha lasciato fare”.

 

Intervista integrale su la Repubblica

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img