spot_img
spot_img
HomeArchivioBonaccini: “L’unità del partito...

Bonaccini: “L’unità del partito in vista del voto di ottobre: l’avversario è dall’altra parte”
B

A Bologna abbiamo avuto una bella risposta: donne, uomini, ragazze e ragazzi chiedono di essere coinvolti e di poter dire la loro. E un’opportunità che oggi esiste solo nel campo del centrosinistra. Perché a destra decideranno a Roma i leader nazionali il candidato sindaco di Bologna”.

“Matteo Lepore e Isabella Conti hanno dato vita a un confronto vero, hanno già confermato quanto si erano impegnati a fare prima del voto di domenica: lavorare insieme per vincere a ottobre. Le alleanze e le vittorie si costruiscono sulle proposte e col coinvolgimento, non coi veti”.

Così il Presidente Bonaccini in una intervista a La Repubblica.

Bisogna partire dai valori e dai contenuti: dalla sanità pubblica e dal valore che assegniamo alla scuola per i ragazzi e le famiglie. Dalla necessità di coniugare lavoro e sviluppo sostenibile, di accelerare la transizione ecologica e la trasformazione digitale. Su questi temi c’è discussione ma anche una forte convergenza del campo democratico e progressista, soprattutto in una città dinamica e aperta come Bologna”.

Il Presidente, come ha fatto all’alba del risultato delle primarie, rinnova il suo appoggio a Lepore che “ha iniziato un percorso di ascolto e confronto, esattamente ciò che va fatto, ovunque e con tutti. Chiedendo a ciascuno di portare idee nuove”.

Sottolinea inoltre l’importanza del lavoro di squadra, delle energie da mettere in campo: “E’ importante che l’impegno, la passione, le idee, non vadano sprecati: Lepore e Conti troveranno il modo migliore per collaborare attivamente. Ripeto: ha fatto bene Isabella a dire che sosterrà pienamente Matteo e lui a chiederle un coinvolgimento in prima persona: l’avversario è dall’altra parte”.

Bonaccini chiude con un proposito per la città di Bologna: “L’unità del partito è da ritrovare in vista del voto di ottobre: pensiamo a Bologna e non ai destini personali o di gruppo, pensiamo a renderla ancora più bella, attrattiva ed inclusiva e a battere questa destra sovranista”.

Intervista completa di Eleonora Capelli su La Repubblica Bologna.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img