spot_img
spot_img
HomeArchivioAmendola: “Serve sano pragmatismo,...

Amendola: “Serve sano pragmatismo, prima viene l’interesse dell’Italia. Non si può andare al voto nel 2022.”
A

Sintesi dell’intervista di Carlo Bertini su La Stampa.

Non si può andare al voto nel 2022, prima viene l’interesse dell’Italia, siamo a un tornante decisivo per il Pnrr e ogni scelta richiede responsabilità”. Così Enzo Amendola, Sottosegretario agli Affari Europei inizia la sua intervista a La Stampa.

Continua parlando del Presidente del Consiglio e dell’idea che prenda il posto della Merkel: “La leadership in Europa si conquista unendo la difesa dell’interesse nazionale con una visione unificante dei 27. Il profilo di Draghi è una garanzia. Anche perché l’Ue di oggi non si può fermare dopo i successi del Next generation e della campagna vaccinale”.

Draghi ha meriti obiettivi e la sua figura non va piegata ad uso di strategie fumose o per celare l’assenza di orizzonti politici. Abbiamo dato vita ad un governo di larga unità per uscire dalle emergenze. I vaccini e la ripresa economica sopra il 6% sono ottimi segnali. Ma nel 2022 gli stimoli finanziari della Bce diminuiranno, le regole su aiuti di Stato e Patto di Stabilità, seppur riformate, torneranno. Adesso serve sano pragmatismo per rimettere al sicuro il Paese. Chi vuole le elezioni nel 2022, ha a cuore l’interesse di parte, ma non i destini generali. Prima il bene dell’Italia, poi tutto il resto”.

Alla luce del G20 e della Cop26, Amendola prosegue: “La nota positiva uscita dal vertice di Roma riassume l’urgenza di una strategia multilaterale, senza la quale nessuna soluzione è nemmeno immaginabile. L’Europa poi, sulla neutralità climatica, è l’attrice più consapevole e su questa strada ha ritrovato l’alleato Usa, forse merito anche del nuovo coinquilino della Casa Bianca”.

Intervista integrale su La Stampa.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img