spot_img
spot_img
HomeArchivioAborto, Cuppi: "È un...

Aborto, Cuppi: “È un diritto per legge, Meloni lascerà la libertà di scelta?”
A

“Come diciamo spesso, una leadership femminile non garantisce la difesa dei diritti delle donne ed è cosa molto diversa da una leadership femminista.

Il problema della legge 194 in effetti è la sua applicazione, ma non nel senso che intende Giorgia Meloni, nella sua dichiarazione odierna che preoccupa e lascia davvero attoniti. I dati 2022 parlano chiaro: a fronte di uno dei tassi di aborto più bassi al mondo, nel nostro paese oltre 77 ginecologi su 100 sono obiettori di coscienza.

Sono 24 gli ospedali e 17 i consultori con il 100% di obiettori di coscienza per medici ginecologi, anestesisti, infermieri o OSS. Sono quasi 50 quelli con una percentuale superiore al 90% e oltre 80 quelli con un tasso di obiezione superiore all’80%.

Nelle Marche, amministrate da Fratelli d’Italia, il 71 per cento dei medici è obiettore e non si può usare la pillola abortiva nei consultori. In Abruzzo, FdI ha presentato una legge per fare il cimitero dei feti senza il consenso dei genitori e non si può usare la Ru486 negli ospedali.

L’aborto è una scelta cui le donne hanno diritto per legge, non una colpa da espiare attraverso torture burocratiche e soprusi psicologici. Viene da chiedersi se, avendone la possibilità, Meloni lascerà libere le donne di scegliere o vorrà normare anche quel lato della loro vita”.

Così in una nota Valentina Cuppi, presidente dell’Assemblea nazionale del PD.

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img