spot_img
spot_img
HomeArchivioIstat, Taddei: "410.000 disoccupati...

Istat, Taddei: “410.000 disoccupati in meno, jobs act funziona”
I

“E’ un dato davvero incoraggiante che il tasso di occupazione cresca in tutte le classi di età rispetto ad un anno fa. Ci sono 75mila occupati in più e 410mila disoccupati in meno in un anno. Il dato Istat di ottobre è un tipico segnale di ripresa: cosi come le crisi producono licenziamenti dei lavoratori dipendenti e aumento relativo dei lavoratori autonomi, così le riprese economiche producono l’esatto contrario”. E’ quanto dichiara Filippo Taddei, responsabile Economia e Lavoro del PD.

“L’Istat non fa che confermare questa trasformazione del nostro mercato del lavoro. Una trasformazione in linea con lo spirito del Jobs Act: estendere la tutela del lavoro autonomo a quei lavoratori che autonomi lo sono per davvero, e ricondurre i lavoratori autonomi in realtà dipendenti nel perimetro del lavoro subordinato, con le tutele conseguenti. L’aumento degli occupati sopra i 50 anni è un dato che va guardato con favore perché dimostra che stiamo correggendo uno dei difetti strutturali del nostro mercato del lavoro, cioè la bassa occupazione degli over 55.

Lavoriamo affinché ci sia una ripresa altrettanto forte anche per l’occupazione delle fasce più giovani ed in particolare tra le donne. E’ un paese che torna al lavoro dopo molti anni di calo”.

“La disoccupazione all’11,5%, ai minimi da dicembre 2012, è una notizia positiva, un traguardo irraggiungibile solo qualche anno fa. L’aumento maggiore dell’occupazione si è verificato soprattutto per gli uomini sopra i 50 anni, mentre c’è ancora da fare per i giovani e per le donne, anche se la situazione migliora pure per loro, ovviamente al netto di oscillazioni mensili. Tutto questo conferma che la strada delle riforme tracciata dal governo Renzi è l’unica possibile, l’Italia sta uscendo dalla palude, dobbiamo proseguire con coraggio e determinazione”. Lo dice la senatrice del PD Nicoletta Favero, segretaria della Commissione Lavoro.

L’Istat fornisce per la prima volta i dati mensili degli occupati, disoccupati e inattivi per classi di età. “Su base annua l’occupazione cresce dello 0,3% (+75 mila persone occupate) e il tasso di occupazione di 0,4 punti”. IstatEurostat.

 

Tanti i commenti dei democratici sui social

“La disoccupazione cala ancora all’11,5, migliora la situazione per i giovani e over 50. I risultati danno fiducia ma sul lavoro non si molla”, commenta Debora Serracchiani, vicesegretaria del PD.

 

“Disoccupazione ai minimi dal 2012, un forte calo dei disoccupati. Fatti concreti a dimostrazione che le riforme funzionano e con la legge di Stabilità le cose miglioreranno ancora. Dobbiamo andare avanti con decisione. Dovrebbe essere chiaro a tutti che se ci si ferma a guardare, se pensiamo ai piccoli passetti allora rischiamo di vanificare quanto fatto. Ancora riforme e con ancor più decisione”. é il commento di Alessia Rotta, componente della segreteria nazionale PD.

 

Emanuele Fiano, della segreteria PD: “Disoccupazione a ottobre 11,5%, tasso più basso da dicembre 2012 #opencamera!”

 

Lorenza Bonaccorsi responsabile cultura del PD: “ISTAT: disoccupazione a ottobre 11,5%, tasso più basso da dicembre 2012–#lavoltabuonabuona”

 

Ettore Rosato, capogruppo PD alla Camera: “Disoccupazione all’11,5%, mai così bassa negli ultimi tre anni. Non ci accontentiamo #lavoltabuona

Ultimi articoli

Correlati

Primarie PD: i risultati definitivi

La Commissione nazionale per il Congresso rende noti i dati definitivi sull'affluenza alle Primarie del 26 febbraio e...

PD, oggi alle 15 il passaggio di consegne Letta-Schlein

Si svolgerà oggi alle 15 nella sede del PD di Via Sant’Andrea delle Fratte 16 il passaggio di...

Buon lavoro Elly Schlein

“Il popolo democratico è vivo, c'è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara. Ce l'abbiamo fatta,...

Roggiani, affluenza attorno al milione di votanti

​​​​​"Mancano ancora i dati di alcune regioni e di alcune città, ma possiamo dire che l'affluenza si aggirerà...

Vota per un nuovo Partito Democratico

Domenica 26 febbraio si vota per la nuova segretaria o il nuovo segretario del PD. I seggi saranno aperti...
spot_img